Key Players: Western Conference

WEST key Dopo la Eastern Conference, oggi analizzeremo i giocatori chiavi della Western Conference. Quei giocatori determinati sotto tutti gli aspetti, anche non supestar, ma che per il sistema del gioco della squadra sono fondamentali.

KEY PLAYERS: EASTERN CONFERENCE

Northwest Division
Denver Nuggets: Carmelo Anthony (25) Dotato di un fisico robusto pur essendo un’ala piccola è pericoloso offensivamente sia nel tiro dalla media che oltre la linea dei 3 punti oltre che quasi imbattibile con i suoi avversari pari-ruolo in post basso. Non eccelle ancora nella sua metà campo.

Minnesota T-Wolves: Aleksandar Pavlovic (25) Ala dal fisico possente nelle stagioni a Cleveland è riuscito sempre a ritagliarsi un certo spazio. Buon difensore con discrete realizzazioni in attacco saprà aiutare la franchigia di Minneapolis.

Oklahoma City Thunder: Russell Westbrook (20) Ha realizzato una tripla doppia(17 punti 10 assist e 10 rimbalzi) nel marzo del 2009 ed è stato il primo rookie a farlo dal 2006(Chris Paul). Preciso e potente in attacco e attento in difesa.

Portland Trail Blazers: Rudy Fernandez (24) Ottimo Rookie nella passata stagione (in Spagna fu miglior giocatore d’Europa nel 2006, medaglia d’argento a pechino 2008) possiede un ottimo tiro da 3 punti (39%) e si rivela così uno dei migliori potenziali tiratori da 3 della lega.

Utah Jazz: Ronnie Brewer (24) Ottimi numeri nella passata stagione (53% dal campo con 13 punti di media e   32 minuti giocati). discreto tiratore di liberi che vorrà sicuramente continuare a migliorare le sue statistiche in costante ascesa.

Pacific Division
Golden State Warriors: Andris Biedrins (23) Il centro di San Francisco ha un ottima media dal campo(58%) e 11 rimbalzi a partita. Nei 5 anni di Nba è sempre migliorato e l’inizio della nuova stagione sarà certamente una prova per il giovane lituano.

L.A Lakers: Ron Artest (29) Artest garantirà insieme a Bryant un mix esplosivo a LA. Il miglior difensore della lega darà la qualità e la grinta necessaria x provare a far centrare nuovamente il titolo ai Lakers. Leggi qui!

L.A Clippers: Blake Griffin (20) Prima scelta assoluta al Draft del 2009, proviene dagli Oklahoma Sooners dove l’anno scorso ha realizzato il record (30) della conference Big12 di doppie-doppie. Infortuni permettendo si prospetta l’inizio di una brillante carriera per il centro dell’Oklahoma.

Sacramento Kings: Beno Udrih (27) Guardia mancina tiratrice da 31 minuti a partita con discrete realizzazioni (46% dal campo e 31% da 3 punti), in rapida ascesa dopo gli anni passati a San Antonio

Phoenix Suns: Amare Stoudemire (26) Una delle migliori ale della Nba nonché  il punto di forza della franchigia dell’Arizona, è da anni uno dei migliori realizzatori dal campo (54%) con 21 punti a partita. Insostituibile in attacco e letale nell’uno contro uno in post basso.

Southwest Division
Dallas MavericksJosh Howard (29) J-Ho nella passata stagione ha avuto una realizzazione da 3 ottima (35% da 3 punti e 45% dal campo). Eccelle nei rimbalzi sia difensivi che offensivi pur essendo una guardia.

San Antonio Spurs: Tony Parker (27) Ottimo playmaker, abile nell’uno-contro-uno e nelle penetrazioni offensive e dotato di una visione di gioco rapida che gli consente di essere anche un discreto assistman.

Houston Rockets: Trevor Ariza (24) approdato a Houston nello scambio con Artest porterà, nonostante la giovane età, dinamismo in difesa che verrà accompagnato da un costante miglioramento nei tiri dalla media distanza in fase offensiva

Memphis Grizzlies: Allen Iverson (34) A.I. dopo la disastrosa esperienza a Detroit porterà esperienza alla giovane franchigia del Tennesse. L’abilità e la velocità nei contropiedi e la rapidità nei movimenti difensivi lo rendono completo e pericoloso su entrambi i fronti. Leggi qui!

New Orleans Hornets: Chris Paul (24) Miglior assist man della passata stagione (12 assist a partita in media) e primo per palle rubate a partita. Ha il 50% dal campo e il 36 % da 3 punti. Deve ancora migliorare in difesa in quanto in attacco è una delle guardie migliori della Lega.

Niccolò Strocchi

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B