Cavaliers-Celtics 89-95

e2dbaab162b82dfa4a1c6f55a74a5bb9-getty-90040589_dlk001_cavs_v_celt Partenza col botto dei Celtrics che espugano subito alla prima la fortezza di Cleveland: James ne mette 38 a referto ma il resto del team non lo assiste (Shaq 10+10) ma Boston risponde con un’ottima prestazione del suo capitano Pierce (23+11) e dalla grande prova difensiva di KG. Bene anche Rondo (10 assist) e Sheed con il look afro, 12 punti per l’ex Pistons.

PARTITE DELLA NOTTE

Cleveland Cavaliers – Boston Celtics 89-95 (28-21; 43-51; 63-72)

Cavaliers: James 38, Varejao 9, O’Neal 10, Parker 10, Williams 12, Ilgauskas 6, Gibson 2, Hickson, Moon 2, Jackson ne, Karl ne, Williams ne
All. Brown

Celtics: Pierce 23, Garnett 13, Perkins 9, Allen 16, Rondo 8, Wallace 12, Daniels 7, Williams 4, House 3, Scalabrine ne, Hudson ne, Giddens ne.
All. Rivers

Top performance:
Rimbalzi: Pierce 11 (BOS)
Assist: Rondo 10 (BOS)
Recuperi: Allen 3 (BOS)
Palle perse: James 5 (CLE)
Stoppate: James 4 (CLE)

Mvp: Paul Pierce 23 pt (4/8, 2/5, 9/10), 11 rimb (1 off), 1 ass. 1 recupero, 1 stoppata

Cronaca:
Partenza lanciata dei padroni di casa che si portano subito sul + 12 (26-14) con Shaq e LBJ a fare da padroni, ma la reazione dei versi non si fa attendere ed il primo a farsi sentIre è il neo acquisto Wallace ispirato da Rondo; nel secondo quarto gli ospiti scappano grazie alle incursioni di Pierce e Rondo in una difesa assai blanda dei Cavs, attaccata solo alle magiche stoppate del suo leader. Ad inizio terzo periodo Boston raggiunge il suo massimo vantaggio (47-59), ma LeBron guida la rimonta Cavs fino al -4 a 2′ dalla sirena finale (79-83). Negli ultimi minuti però il duo che portò l’anello ai Celtics torna a dare spettacolo e con 4 punti consecutivi “Double P” chiude il match.

Highlights:

F.Bertoli

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B