Polemiche: sfogo di A.I, CP3 investigato

ai-cp3 Dopo l’esordio perdente in quel di Sacramento, l’ex stella dei Sixers ha avuto da ridire sulle scelte di coach Hollins, mentre il play degli Hornets è sotto investigazione per il post match di domenica contro i Celtics con Rondo.

PARTITE DELLA NOTTE

L.A LAKERS: GASOL OUT

Allen Iverson (34 anni) non le manda certo a dire, infatti nel post gara della scorsa notte ha espresso in modo un po’ polemico la sua frustrazione per la sconfitta dei suoi Grizzlies: “La cosa che mi ha fatto più male è stata la mia testa, farle accettare di stare in panchina in momenti topici. Se avessimo vinto non direi così, ma abbiamo perso e io non ci sto”. A.I ha giocato degli ottimi 17’ con 11 punti dal campo, ma un per un “fighter” come lui è stato duro accettare il ruolo di riserva: “Non sono una riserva, non lo sono mai stato. Entrare in campo e non essere considerato dai propri compagni e in più giocare poco non aiuta di certo la causa”.

 

de707216fb91344bc40ba27f8590b0d6-getty-90040720 Problemi anche per Chris Paul (24 anni), l’Nba infatti sta investigando sul post partita tra Celtics e Hornets, dove CP3 ha avuto qualche battibecco con Rajon Rondo.
Dopo alcune parole volate dopo aver percepito un fallo tecnico a testa, il miglior play della lega avrebbe cercato di proseguire il dibattito anche negli spogliatoi, ha parlato in merito l’head coach degli Hornets, Byron Scott: “Ho sentito dire da Chris solo che Rondo doveva rispettarlo come uomo, poi nulla”.

F.Bertoli

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B