Rockets-Lakers 102-103 OT

c8470dccef95165e713a482d21bf773e-getty-90040763bb005_lakers_rockets Nella notte di Artest e Ariza, protagonisti assoluti nel finale dei tempi regolamentari, è sempre il #24 ha rubare la scena realizzando 41 punti. Ottima prova corale dei Rockets ma qualche ingenuità di troppo è costata il match.

PARTITE DELLA NOTTE

Houston Rockets – Los Angeles Lakers 102-103 OT (22-22; 48-44; 74-73; 92-92)

Rockets: Battier 14, Scola 16, Hayes 14, Ariza 15, Brooks 15, Landry 20, Lowry 8, Andersen, Cook ne, Mensah-Bionsu ne, Taylro ne, Dorsey ne
All. Adelman

Lakers: Artest 15, Odom 14, Bynum 17, Bryant 41, Fisher, Powell 7, Farmar 5, Vujacic, Brown 2, Walton 2, Mbenga, Morrison ne
All. Jackson

Top performance:
Rimbalzi: Bynum 17 (7 off, LAL)
Assist: Brooks 6 (HOU)
Recuperi: Bryant 4 (LAL)
Palle perse: Brooks 7 (HOU)
Stoppate: Bynum 3 (LAL)

Mvp: Kobe Bryant 41 pt (17/27, 0/3, 11/15), 6 rimb (1 off), 4 ass, 4 recuperi

Cronaca:
Match che ha mantenuto le promesse, equilibrio in tutti i quarti regolamentari con i Rockets contro Bryant. Si arriva all’ultimo minuto del 4° periodo in parità con i padroni di casa avanti di 4 (89-85) con la tripla di Aaron Brooks, replica subito Bryant con 4/4 dalla lunetta ed ecco poi il finale thriller: tripla dei Artest a 30″ dalla sirena che dal il momentaneo +3 ai Lakers (89-92) ma a 14″ dalla sirena finale arriva il pareggio di Ariza che estende la partita all’overtime. Ancora Overtime per i Lakers, ancora il “Mamba” a lavoro? Non proprio, Kobe realizza si 7 punti su 11 dei suoi ma a decidere il match saranno i tiri liberi di Bynum che con 1/2 a 23″ dalla fine da il 102-103 finale.

Highlights:

Fr

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B