Situazioni: Iverson e LBJ al MSG

iverson-nyk E’ intervenuto anche il presidente dei Grizzlies sul malcontento della guardia ex Nuggets il quale vorrebbe chiudere al più presto la questione, mentre New York attende l’arrivo di LeBron e dei suoi Cavs nel match di stanotte, Walsh risponde a Bird.

PARTITE DELLA NOTTE

SACRAMENTO: MARTIN K.O, NOCIONI ARRESTATO

Dopo le dichiarazioni frustranti e provocatorie (“Siamo qui per sviluppare giocatori o per vincere?”) di Allen Iverson (34 anni) a riguardo del suo minutaggio ed impiego in campo, oggi è intervenuto il presidente dei Memphis Grizzlies, Michael Heisley: “E’ una faccenda che devono risolvere il coach e Allen. Capisco quello che prova Iverson e comprendo anche le sue parole, è uno che non ci sta a perdere, però non voglio che questo diventi un caso”.
Stanotte i Grizzlies saranno impegnato a Los Angeles contro i campioni in carica dei Lakers e coach Hollins ha ribadito: “Ora come ora, non ci saranno cambi”.

Stanotte alle 2:00, diretta Sky Sport 2, andrà in scena il match tra i New York Knicks di Danilo Gallinari contro i Cleveland Cavaliers di LeBron James; automaticamente si parlerà del #23 ex Irish in maglia Knicks nella prossima estate anche se la stella dei Cavs continua a replicare che non ha ancora deciso niente e che non ci sono stati accordi con NY. 
Chi ha avuto da dire a riguardo è stato l’Hall of Fame Larry Bird, il quale non vede di buon occhio il passaggio dell’Mvp 2008/09 nella Grande Mela in una prospettiva futura. A rispondere a Larry è stato il presidente dei Knicks Donnie Walsh: “Non ho nessun problema con Larry! Gli voglio bene e lo rispetto moltissimo, non mi sorprendono le sue affermazioni.”

ALTRE NEWS 
Dopo Cleveland, adesso anche i Charlotte Bobcats si sono affacciati alla porta dei Golden State Warriors per la guardia Stephen Jackson (31 anni); ultimamente tra coach Larry Brown e Boris Diaw non tira una buon aria e il francese potrebbe diventare cruciale per l’affare.

F.Bertoli

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B