Houston: Ariza salta Detroit, no T-Mac

ariza L’ala ex Lakers salterà per squalifica la partita di stanotte dei suoi Rockest contro i Pistons; Adelman spegne subito la possibilità di schierare Tracy McGrady e Battier scherza sull’accaduto di Toronto.

PARTITE DELLA NOTTE

FOCUS: MAGIC JAMES (?)

Come era logico aspettarsi, Trevor Ariza (24 anni) salterà per squalifica il match casalingo su stanotte tra i Rockets e i Detroit Pistons. La lega ha decretato che il giocatore ex Lakers salterà solo una partita dopo l’espulsione avvenuta questa domenica nel match perso dai Rockets in in quel di Toronto: “E’ stato un “heat moment”, ho perso per un secondo la mia freddezza e il mio self control, mi spiace molto” ha dichiarato il #1 dei Rockets.

Ci scherzano sopra i suoi compagni di squadra come Shane Battier: “Dopo l’accaduto gli abbiamo affibbiato soprannomi come “Manny Pacquiao e ‘Golden Boy’ De La Hoya! Se fai una cosa è inevitabile che i tuoi compagni si prendano in giro”.

Ecco il momento dell’espulsione per chi se lo fosse perso:

Ariza out, quindi tempo di T-Mac? No!
L’head coach dei Texani ha subito smentito la possibilità di schierare dal primo minuto colui che, dopo Kobe Bryant, ha più voti nelle guardie della Western Conference per l’All Star Game di Dallas: “Ci ho pensato, la situazione di Tracy è quella che è (a riguardo dell’infortunio, ndr)”. Quindi con poche probabilità vedremo il neo #3 di Houston.

F.B

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B