T-Wolves su Granger, Bosh ai Lakers?

Granger-bynum Minnesota e Indiana discutono su una possibile trade tra i due leader delle rispettive compagini, i Lakers invece potrebbero fare il colpaccio prendendo Chris Bosh per Bynum. Redick all’All Star Game nello Shooting Star mentre Iverson è in forte dubbio.

PARTITE DELLA NOTTE

Rumors di mercato che si fanno sempre più forti e questa volta vedono coinvolti i Minnesota Timberwolves e gli Indiana Pacers: i T-Wolves hanno offerto il loro leader Al Jefferson (25 anni) in cambio del top-scorer dei Pacer Danny Granger (26 anni), appena rientrato da un lungo infortunio. Il proprietario dei Pacers, Larry Bird, ha dichiarato che Granger è intoccabile ma Minnesota insiste visto anche l’evolversi delle prestazioni di Kevin Love (anni) e anche la volontà dello stesso Jefferson di cambiare aria.

Cleveland: scelta fatta!
LBJ vuole un rinforzo e Danny Ferry ha deciso che uno tra Troy Murphy (anni) o Antawn Jamison (29 anni) vestirà entro il 18/2 la divisa dei Cavs.
Le pedine di scambio posso essere J.J Hickson (21 anni) e il veterano Zydrunas Ilgauskas (34 anni).

Lakers: idea Bosh?

Chris Bosh (25 anni) è sicuramente il pezzo pregiato del mercato di febbraio e le luci di Hollywood hanno colpito l’ufficio di Jerry Colangelo: i Los Angeles Lakers scambierebbero Andrew Bynum (22 anni) per il leader dei Raptors.
Uno scambio che sembra allettare e non poco il #4 bianco-rosso che porterebbe ancor più talento nella città degli angeli e potrebbe competere per il titolo; allo stesso tempo i Raptors avrebbero di fatto un vero lungo di ruolo e di conseguenza più libertà offensiva per Andrea Bargnani.

All Star Game: Redick c’è, A.I forse
La guardia degli Orlando Magic J.J Redick (25 anni) parteciperà allo “Shooting Star” dell’All Star Week End dove sfiderà il campione uscente DeJuan Cook, ancora sconosciuti gli altri partecipanti che tra i quali non è da escludere il nostro Danilo Gallinari.
Chi invece rischia di non esserci è Allen Iverson (34 anni); l’ex Nuggets ha detto che valuterà se giocare o no: “Devo valutare con la dirigenza, il ginocchio non è al 100% e la gente non paga per venire a vedere uno sempre in panchina o che gioca 2 partite e poi en salta 3”.

F.M.B

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B