Boston: Pierce vuole fermarsi

pierce Fonti riportano un Double P che avrebbe chiesto alla società e a coach Doc Rivers qualche giorno di riposo per curare il pollice infortunato, richiesta accettata dalla franchigia che potrebbe fare esordire stanotte Nate Robinson.

PARTITE DELLA NOTTE

Paul Pierce (32 anni) ha chiesto ai Boston Celtics e al suo coach di poter stare a casa un paio di giorni per curare il pollice (destro) infortunato.

A riportare la notizia è stata ESPN Boston che aggiunge che l’infortunio si è lievemente aggravato dopo il successo ottenuto contro i Lakers in quel di Los Angeles, fatto certificato dalle statistiche che “Double P” ha scritto a referto nel K.O dei suoi a Denver, 2/10 dal campo che sommati a quelli di L.A fanno un 9/28 (31%) in due partite.

L’MVP delle NBA Finals 2007 ha dichiarato: “Il pollice non è al 100% e ho valutato l’opzione del riposo. Niente di speciale, solo riposo e ghiaccio sull’arto danneggiato”.

Per Pierce si tratta di una stagione assai sfortunata sotto l’aspetto degli infortuni: prima il ginocchio destro, poi la distorsione al piede sinistro e adesso il pollice destro.

Le sue statistiche recitano: 17.9 punti, 4.6 rimbalzi e 2.3 assist. Pierce salterà il match di stanotte tra i Boston Celtics, ove potrebbe esordire Nate Robinson, contro l’ex squadra di “KryptoNate”: i New York Knicks di Danilo Gallinari e Tracy McGrady.

F.M.B

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B