James altro record, Stuckey stabile

lbj-stu La stella dei Cavs ha infranto l’ennesimo record di franchigia nel match vinto stanotte contro i Pistons. Detroit che stanotte ah vissuto un brutto momento col collasso del suo PG che ha passato la notte in ospedale. Parla Stoudemire della sua situazione mentre Kenyon martin rischia di operarsi.

PARTITE DELLA NOTTE

Partita dalle forti emozioni quella andata in scena alla Quick and Loans Arena di Cleveland tra i Cavaliers e i Detroit Pistons.
Cominciamo con i vincenti: LeBron James (40 punti più 13 assist) ha trascinato i suoi alla vittoria e allo stesso tempo ha infranto l’ennesimo record di franchigia: il “King” ha superato il suo ex (ma prossimo a tornare) amico Zydrunas Ilgauskas nella classifica dei minuti giocati totalizzando la somma di 25,573 minuti giocati.

Detroit: Stuckey stabile
Sempre in quel di Cleveland è andato in scena un fatto assai drammatico, con ancora 2’ da giocare nel terzo periodo il playmaker dei Pistons, Rodney Stuckey (23 anni), è collassato durante un time-out. Portato subito in urgenza all’ospedale le sue condizioni sono stabili e non vi sono problemi seri in vista: “Sta bene e tornerà presto ok” ha dichiarato coach Kuester. Da sottolineare la solidarietà di entrami i team (vedi foto sotto) nel riunirsi a pregare nel minuti che passati tra il trasporto del collega in ospedale e la ripresa del match.

r1211725307

Phoenix: STAT vuole il silenzio
E’ stato il tormentone della dead-line di febbraio: va, resta, va ma alla fine è restato nei suoi Suns, adesso Amar’e Stoudemire è tornato a parlare dicendo: “Non voglio distrazioni! Voglio solo pensare alla squadra e alla stagione che entrando nel vivo. Del mio futuro se ne riparlerà al momento adeguato”.

Denver: preoccupa la schiena di K-Mart
L’ala dei Denver Nuggets Kenyon Martin (32 anni) potrebbe sottoporsi ad un operazione al ginocchio sinistro.
A riportare la notizia è stata “NBA On Yahoo”, trascrivendo che K-Mart ha una parziale rottura del tendine della rotula sua sinistra causata durante la partita vinta stanotte contro gli Indiana Pacers. Nelle prossime 48 ore si deciderà se il giocatore ex Nets dovrà tornare sotto i ferri o potrà tornare a giocare. In questa stagione Martin viaggia ad ottime medie: 11.8 punti e 9.6 rimbalzi ad uscita.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B