Boozer strizza l’occhio a NY, JVG verso NJ?

boozer-ai All’ala grande dei Jazz non dispiacerebbe giocare la prossima stagione nella Grande Mela mentre sull’altra sponda dell’Hudson River i Nets pensano a Van Gundy da mettere in panchina. Childress potrebbe tornare in NBA e arrivano aggiornamenti su Iverson!

NEWS: BYNUM RITORNO INCERTO, MELO PARLA DI ‘BRON

Dopo esser stato corteggiato a lungo dai Detroit Pistons, Carlos Boozer (29 anni) sarà un free-agent nell’estate che verrà e recentemente è uscito allo scoperto dichiarando al “New York Post” che giocare con la divisa dei Knickerbocker non sarebbe male: “Mi piace Mike (D’Antoni, ndr)! Mi piace il suo stile di gioco e, avendo l’opportunità di essere allenato da lui alle ultime Olimpiadi, posso confermare che a parte essere un grande allenatore è anche una grande persona”. Il quotidiano della Grande Mela ha evidenziato un altro fattore: Boozer è un accanito tifoso dei New York Yankees.

New Jersey: Van Gundy per il futuro?
Dopo aver salvato l’onore della franchigia cogliendo la 10ima vittoria stagionale e scrollandosi di dosso il record dei 76ers del 1972/73, i Nets pensano al futuro: nel mirino la prima scelta al Draft 2010 dove potrebbe uscire uno tra Evan Turner e John Wall e poi occhio alla panchina dove è stato nominato il nome di Jeff Van Gundy.
Jeff, ora telecronista per NBA TV, ha più volte espresso il desiderio di poter tornare ad allenare una franchigia NBA e la dirigenza Nets, che potrebbe vedere arrivare Rod Thorn, è molto convinta di poter firmare il coach ex Clippers.

NBA: Childress di ritorno
Josh Childress
(26 anni) orami da due anni in forza all’Olympiacos di Pireo potrebbe fare il suo ritorno nella Lega.
A dare la notizia è stato “USA Today” descrivendo la situazione dell’ex Atlanta Hawks che potrebbe rescindere il contratto con la compagine greca a fine stagione: Childress è legato per un altro anno ai bianco-rossi ma potrebbe decidere di archiviare l’avventura europea, ritornare agli Hawks per un anno ed essere poi libero nell’estate 2011.
Il 15 di luglio il giocatore farà la sua decisione: “Manca poco tempo e devo prendere una decisione rapida”.

Iverson: il manager parla con Stern
Recentemente il commissioner NBA David Stern si è informato riguardo la situazione dell’ex guardia dei Philadelphia 76ers Allen Iverson chiedendo al GM dello stesso giocatore, Gary Moore il quale ha dichiarato: “Allen sta bene, il momento peggiore è passato e sta proseguendo tutto per il meglio”.

F.M.B

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B