Sixth Man: Jamal CRAWFORD!

CRAWFORD La guardia degli Atlanta Hawks si aggiudica l’award rispettando i pronostici che lo vedevano favorito su Jason Terry e J.R Smith.

MIGLIOR DIFENSORE: DWIGHT HOWARD!

MOST IMPROVED: AARON BROOKS!

Jamal Crawford (29 anni) si è aggiudicato il premio di “Sesto Uomo” dell’anno.
La guardia ex Bulls e Knicks sta disputando una stagione stratosferica, dimostrando di essere un giocatore ed un uomo maturo. Al suo arrivo ad Atlanta molti storsero il naso in quanto Jamal aveva la nomina di prima donna da 20 tiri a partita, invece l’ex Warriors ha accetto il ruolo di 6° uomo rivelandosi una preziosissima arma tattica.

Ecco le cifre della stagione: 18.0 punti ,3.0 rimbalzi e 2.5 assist.
Nei Playoffs: 13.5 punti, 2.80 rimbalzi e 2.5 assist.

Durante la premiazione ha parlato proprio il suo coach, Mike Woodson: “Sono molto fiero di Jamal, si è subito ambientato e accettato il ruolo di 6° uomo senza obiettare. E’ un grande giocatore in campo ma soprattutto fuori, è un serio professionista e si è sempre allenato dando il massimo. E’ un onore avere un bomber come lui che esce dalla panca”.
Ecco invece le parole del vincitore: “Amazing! Non posso crederci. Sono riuscito ad battere giocatori del calibro di Jason Terry e Manu Ginobili. Ringrazio coach Woodson per la fiducia visto il mio avvio di stagione poco felice. E’ stato duro accettare di partire dalla panchina (ride, ndr). Ringrazio tutti anche per il mio nuovo soprannome “The Difference”, è un grande onore e spero di poter onorare questo premio”.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B