Cleveland: James e il dolore al braccio

bron La superstar dei Cavs ha dichiarato di sentire ancora dolore al braccio destro, il problema è che non sa cos’ha perché non sa come sia potuto succedere.

PLAYOFFS 2010

MULTIMEDIA: LEBRON E IL SUO TIRO DA TRE!

Come da pronostico i Cleveland Cavaliers hanno vinto la serie contro i Chicago Bulls (4-1) accedendo così al secondo turno dove affronteranno i Boston Celtics (4-1 vs MIA).

Però preoccupa, anche se non in modo rilevante, il dolore al braccio destro di LeBron James (25 anni); il “King”, nella conferenza stampa dopo il successo in Gara5 (96-94), ha dichiarato che sente ancora dolore al braccio e non sa neanche lui il perché ne come sia riuscito ad infortunarsi: “Continua a darmi fastidio e non so come ho fatto. Spero mi lasci stare nell’andare avanti nei Playoffs. Comunque posso giocare tranquillamente”.

Il dolore al braccio si è fatto notare in Gara5 quando James ha fatto una smorfia di dolore dopo aver provato a contestare un tiro e il tiro libero nel finale tirato con la sinistra è un’altra prova.

Le radiografie non hanno rivelato niente di grave e quindi i tifosi dei Cavaliers possono dormire sereni, in merito alla faccenda ha parlato anche Shaquille O’Neal (36 anni): “Per fortuna non è grave!”

Curiosità su LBJ
In una recente intervista alla ESPN, è stato chiesto a “The Choosen One” se dopo aver appeso le scarpe al chiodo gli sarebbe piaciuto emulare Michael Jordan, diventare l’owner di una franchigia NBA, ecco la risposta: “Mi piacerebbe molto! E’ una posizione che mi stuzzica molto: creare una squadra, prendere decisioni importanti…non sarebbe male, certo è che è molto duro come lavoro”.

F.M.B

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B