Nowitzki via da Dallas? 76ers sul Sergente

dirk Dopo la clamorosa eliminazione al primo turno dei Playoffs per mano degli Spurs, il tedesco sta pensando di uscire dal contratto con i Mavericks. A Phila si pensa all’ex coach di Dallas Avery Johnson mentre a Miami Beasley è sempre più lontano.

PLAYOFFS 2010

NEWS: JAMES OLTRE L’INFORTUNIO, NENE OUT PER G6

Non è la prima volta che Dirk Nowitzki (31 anni) si trova in una situazione simile: nel 2003 i Mavs avevano il miglior record della Lega e furono eliminati dai Golden State Warriors di Stephen Jakcosn e Baron Davis, la storia si è ripetuta 3 anni dopo per mano dei nemici storici dei San Antonio Spurs di Manu Ginobili e Tim Duncan.
Nella conferenza stampa post Gara6, il tedesco avvilito dalla cocente eliminazione ha dichiarato: “Volevo andare fino alla fine per poter realizzare il mio sogno…sono scombussolato e deluso per quello che è successo. Non ho mai pensato al mio futuro, mi prenderò il tempo necessario per valutare le opzioni che mi si presenteranno.”
Nowitzki, anche durante la stagione, non ha mai espresso parole d’amore per Dallas con frasi tipo “amo questa città e vorrei rimanerci”, dette spesso da suoi colleghi. L’idea è che dopo l’ennesima delusione il nativo di Worzburg abbia capito che il ciclo con i Dallas Mavericks sia arrivato alla conclusione, alla porta di Mark Cuban ci sono sempre i New York Knicks i quali, dopo l’uscita dei Mavericks dai Playoffs, sono sempre più fiduciosi di potersi accaparrare i servigi di “Bunder Dirk”.

Philadelphia: addio Larry, occhio su Avery
Dopo le dichiarazioni post eliminazione di Larry Brown: “Allenerò solo e soltanto squadre di Michael Jordan, se lui vorrà. Altrimenti non allenerò”, i Philadelphia 76ers stanno mirando all’ex allenatore dei Dallas Mavericks, finalista nel 2006, Avery Johnson.
Il “Philadelphia Daily News” trascrive che le due parti si incontreranno dopo il week-end per capire se si potrà arrivare ad un accordo. L’ex “Sergente” di David Robinson, dopo l’esonero con i Mavs, è rimasto a spasso e ha ricevuto lusinghe dai New Orleans Hornets e dai New Jersey Nets.

Miami: Beasley sempre più lontano
A Miami si sta già studiando il futuro, se Dwyane Wade è vicino al restare con la compagine della Florida, chi potrebbe fare i bagagli è colui che si pensava potesse essere l’alfiere di Flash, Michael Beasley (22 anni).
Malgrado il grande talento offensivo (10.4 punti e 5.8 rimbalzi nell’ultima stagione), l’ex Kansas State non ha convinto dirigenza, coach Spoelstra, ma soprattutto compagni di squadra e in cima alla lista proprio D-Wade, che non lo ritiene un giocatore adatto a giocare i minuti finali di una partita, specialmente in difesa. La situazione è facilmente leggibile: se Wade resta, Beasley se ne va!
Il problema per Pat Riley è che all’orizzonte non vi sono acquirenti e l’ipotesi che potrebbe realizzarsi sarebbe quella di uno scambio con i Toronto Raptors per Chris Bosh.

F.M.B

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B