Carter + Howard, Magic 2-0!

XXXXXX of the Atlanta Hawks XXXXXXX of the Orlando Magic in Game Two of the Eastern Conference Semifinals during the 2010 NBA Playoffs at Amway Arena on May 6, 2010 in Orlando, Florida. The Magic defeated the Hawks 112-98. NOTE TO USER: User expressly acknowledges and agrees that, by downloading and/or using this Photograph, user is consenting to the terms and conditions of the Getty Images License Agreement.  (Photo by Doug Benc/Getty Images) Dopo la sonora sconfitta in Gara1 (-43), gli Atlanta Hawks stavolta non si sono fatti travolgere: nel primo tempo Joe Johnson e compagni sono riusciti a giocare la loro pallacanestro limitando Howard e colpendo in contropiede, infatti alla sirena dell’intervallo lungo gli uomini di coach Woodson si sono trovati sul +8 (49-57). I Magic però hanno reagito tornando in partita: nel terzo quarto Dwight Howard è costretto a lasciare il campo per qualche minuto per una botta sul naso ma per coach Van Gundy non è un problema, Vince carter e Jameer Nelson prendono per mano l’attacco Magic e una tripla del playmaker sulla sirena di chiusura segna il +1 (84-83). Nell’ultima frazione gli ospiti perdono la via del canestro ed inizia il "Vincredible Show": l’ex Raptors piazza il break spezza gambe e la tripla di Rashard Lewis porta i suoi sul +15 (103-89). Per Orlando ben quattro uomini sopra quota 20 punti, Howard signore degli anelli con 17 ribalzi. Per Atlanta una prestazione sicuramente migliore della precedente con il duo Johnson-Crawford (23 e 23 punti) presente. La serie si trasferisce ad Atlanta.

PLAYOFFS: SEMIFINALI DI CONFERENCE

EASTERN CONFERENCE

Orlando Magic – Atlanta Hawks 112-98 (ORL 2-0)
ORL: Lewis 20, Howard 29 (17 rimb), Carter 24, Nelson 20, Pietrus 13
ATL: Smith 18, Williams 9 (11 rimb), Johnson 19, Crawford 23

Highlights:

F.M.B

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B