Shaq: progetto New Jersey

shaq Il centro dei Cavaliers non è riuscito nel suo intento ma non vuole appendere le scarpe al chiodo, voci narrano un suo interessamento verso i New Jersey Nets.

NEWS: BROWN RESTA A CLEVELAND, COLLINS DA JORDAN

PLAYOFFS: FINALI CONFERENCE

FOCUS: E VENNE IL GIORNO…(di F.Bertoli)

Quando arrivò a Cleveland le sue prime parole furono: “Bring the ring for the King”, era il suo obiettivo, il suo scopo ma Shaquille O’Neal (37 anni) non c’è riuscito.
Una stagione che lo ha visto poche volte giganteggiare nel pitturato e molteplici occupare l’infermeria, numeri alla mano “The Diesel” ha chiuso la stagione 2009/10:
Regular season: 12.0 punti, 6.7 rimbalzi 1 1.5 assist
Playoffs: 11.5 punti, 5.50 rimbalzi e 1.4 assist

Dopo l’uragano che ha colpito i Cavs con l’eliminazione alle semifinali di conference, tutta la squadra è con le spalle al muro e l’ex centro dei Lakers ha due opzioni: restare a Cleveland o cambiare aria.
Al “Cleveland Daily Planner” Shaq ha parlato della serie persa contro i Celtics: “C’è molto rammarico. Non abbiamo giocato il nostro basket e le piccole cose come palle perse o canestri semplici mancati ci hanno condannato”. Poi si parlato del suo futuro dove si è capito che: non vuole smettere di giocare e che le possibilità che vesta ancora la casacca Cavs sono molto ridotte: “Ho saltato ben 360 partite nella mia carriera, non sono ancora pronto a asciare, ho 37 anni e mi sento in grado di continuare fino a 41 anni” sulla free-agency: “Sarà una calda estate, dovremo sederci ad un tavolo e cercare di trovare la soluzione e sono sicuro che si farà il meglio per tutti”.

Rumors vicini al giocatore narrano un forte interesse dell’ex Orlando per i New Jersey Nets; i cugini ei Knicks sono pronti alla rifondazione a partire dal prossimo Draft e con alle spalle il potenziale economico del russo Mikhail Prokhorov ci si aspetta molto. O’Neal ha sempre giocato in piazze di lustro come Orlano e Los Angeles e stare nei pressi di New York non sarebbe niente male per uno come lui.

F.M.B

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B