New York: scambio Curry- Arenas?

gilbertarenas Voci provenienti dalla Grande Mela accennano ad un’ipotesi di scambio con la franchigia capitolina: la zavorra di Eddie Curry per l’ex “pistolero” Gilbert Arenas.

PLAYOFFS: FINALI CONFERENCE

NEWS: 76ERS-COLLINS TRATTANO, POLEMICHE ORL-BOS

I New York Knicks stanno iniziando la ricostruzione finale per avere una squadra all’altezza nella prossima stagione, Donnie Walsh e D’Antoni avevano promesso due anni fa che al loro terzo anno New York sarebbe tornata ad alti livelli.
Sempre con un occhio rivolto verso l’Ohio per capire cosa vuol fare LeBron James (26 anni), ESPN narra di un interessamento dei Knicks verso Gilbert Arenas (29 anni): spedire nella capitale il centro e zavorra Eddy Curry (27 anni) per avere in cambio i servigi dell’ex Agent 0 (nella nuova stagione vestirà il #6).

In questa stagione Arenas ha giocato solo 32 partite prima di venir sospeso fino a fine stagione per le vicende accadute negli spogliatoi, le su cifre comunque son di tutto rispetto: 22.6 punti, 4.20 rimbalzi e 7.2 assist.
Per Curry invece 7 partite (8.9 minuti) con 3.7 punti (10 Vs IND) e 1.90 rimbalzi.

I Wizards, vittoriosi alla Draft Lottery con la prima scelta assoluta, molto probabilmente andranno sulle tracce di John Wall (21 anni), guardia/play dei Kentucky Wildcats, il che potrebbe rivelarsi un problema tecnico con Arenas che tende a giocare sia guardia che play a seconda delle situazioni.

D’altra parte Gilbertone potrebbe essere quel giocatore che a Mike D’Antoni è mancato in questi anni: tiratore micidiale da dietro l’arco, eccellente contropiedista e, se in serata buona, doppia-doppia da 20 punti e 10 assist garantiti.
Appunto, se in serata buona, sennò c’è il rischio che Arenas giochi (come ha quasi sempre fatto a Washington) da solo, con risultati non sempre eccelsi.

I Kincks saranno impegnati il 3 ottobre a Milano per l’NBA Europe Live Tour contro l’Olimpia Armani Jeans Milano.

F.M.B

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B