Denver: si tratta per il rinnovo di Anthony

melo Il leader e top-scorer della compagine del Colorado starebbe trattando con la dirigenza per un prossimo rinnovo che lo vedrebbe vestire la casacca dei Nuggets per altre 3 stagioni.

PLAYOFFS: FINALI CONFERENCE

VIDEO: PASSAGGIO FATALE PER DEROSA

La stagione dei Denver Nuggets non può dirsi soddisfacente; prima la sfortuna che ha colpito l’head coach George Karl (cancro) e l’ala Kenyon Martin (infortunio), poi la perdita del 2° posto nella Western Conference ed infine la deludente eliminazione al primo turno per mano degli Utah Jazz (4-2).

Nel mirino delle critiche i leader, soprattutto il leader: Carmelo Anthony (26 anni).
Melo ha disputato la solita regular season con 28.2 punti (30.7 nei Playoffs), 6.6 rimbalzi e 3.2 assist, ottima nelle cifre ma nella sostanza si è rivisto il vecchio Melo; quello da 30 punti con 30 tiri, molti e troppi 1 Vs 1 forzando il più delle volte e una leadership all’interno dello spogliatoi non molto riconosciuta, vedere le polemiche interne con J.R Smith quando lo stesso Anthony dopo il K.O in G4 nella serie contro Utah disse che non poteva far tutto da solo.

Il sito della CBS narra che in questi giorni la dirigenza Nuggets stia trattando col prodotto di Syracuse per un altro rinnovo: Anthony infatti non sarà free-agent in questa estate in quanto rispetto a LeBron James, Dwyane Wade e Chirs Bosh, Carmelo rinnovò già due stagioni fa, liberandosi nell’estate 2011.
L’idea dei Nuggets è quella di firmare il giocatore per altre tre stagioni facendo si che Anthony diventi una bandiera e simbolo di Denver.

Non ci sono ancora voci che danno l’affare sulla buona strada, di sicuro Denver dovrà investire già in questa estate portando qualcun altro in quel del Colorado per consentire ad Anthiny di tornare almeno alle finali di conference.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B