Situazione coach, Rubio rimanda

coach-rubio Danny Ferry segue le sorti di Mike Brown e lascia i Cavs dopo 5 stagioni, Larry Brown è vicino al rinnovo con i Bobcats, la Nike prepara le scarpe “free-agent” per James, Rubio rimanda l’NBA mentre gli Hornets trovano l’allenatore.

JOHN WOODEN CI LASCIA A 99 ANNI

PLAYOFFS: FINALS!

Dopo Mike Brown anche Danny Ferry lascia i Cleveland Cavaliers; alla base della sua scelta sembra esserci stata l’influenza del proprietario Dan Gilbert.
Ferry è tra i primi imputati per il fallimento Cavs negli ultimi Playoffs (eliminati 4-2 dai Boston Celtics), reo di non esser stato in grado di creare una vera squadra attorno a LeBron James. Il suo successore sarà il suo vice Chris Grant intanto ecco le parole dell’ex giocatore degli Spurs sul suo esonero dalla funzioni di GM: “E’ stata la mossa giusta”.

Nike: scarpe da free-agent
Via Brown, via Ferry e adesso tutti attendono di capire cosa farà LeBron James (25 anni); recentemente la star dei Cavs è stata presente al “Larry King Live” dove ha lasciato qualche dichiarazione che potrebbe far bene sperare i tifosi della compagine dell’Ohio: “Questa città e questi tifosi mi hanno dato molto nei miei sette anni di NBA. E io mi sento a mio agio. In più ho un sacco di ricordi qui. Così loro hanno un vantaggio”.
Intanto la Nike sta progettando delle scarpe apposite per la free-agency tour: ovvero un paio di scarpe diverso ad ogni apparizione del “Choosen One”.

Rubio: l’NBA può aspettare
Campione d’Europa col Barcellona Ricky Rubio (19 anni) non ha fretta di ri-tornare in NBA.
In un’intervista il playmaker blau-grana si è detto aperto ad ogni possibilità dichiarando: “Non si sai mai come vanno le cose”, certo è che anche per la prossima stagione l’NBA non potrà ammirare il talento dello spagnolo in quanto, dopo l’eccellente esperienza con il Barça, Rubio voglia proseguire per un’altra stagione.
Quindi appuntamento al 2011 dove però non è detto che vestirà la maglia della franchigia che lo scelse all’ultimo Draft, i Minnesota Timberwolves.

Charlotte: Brown vicino al rinnovo
Dopo un lungo tira e molla, Larry Brown resterà anche nella prossima season l’head coach dei Charlotte Bobcats.
Fonti narrano che l’ex coach di Philadelphia e Detroit ha trovato l’accordo col proprietario Michael Jordan, Brown dichiarò ai tempi che i suo destino sarebbe dipeso dal volere di MJ e quest’ultimo, a quanto pare, non vuole rinunciare ad uno dei miglior coach NBA.

Chicago: Thibodeau nel mirino
Il “Boston Herald” ha trascritto che i Boston Celtics avrebbero dato il via libera all’assistant coach Tom Thibodeau per andare ad allenare un’altra squadra e questa squadra potrebbe essere molto probabilmente i Chiacgo Bulls.
Dalla città del vento gli addetti ai lavori si dicono molto ottimisti e che dopo le Finals potrebbe arrivare già la firma dell’assistente i Doc Rivers con quest’ultimo che potrebbe essere rimpiazzato da un ex Celtics, Kevin McHale.

New Orleans: Williams nuovo coach
Dopo aver ritirato l’offerta di Tom Thibodeau gli Hornets hanno siglato un contratto di tre anni con l’assistente dei Portland Trail Blazers Monty Williams come nuovo allenatore della squadra. Fonti dicono che i tre anni di contratto sono garantiti ma che se ne potrebbe aggiungere uno in più.
In squadra il leader Chris Paul è molto entusiasta per l’arrivo di Williams.

F.M.B & G.P

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B