L.A Lakers: Kobe suona la carica!

bryant2 Alla vigilia della gara più difficile della stagione giallo-viola, il leader di Phil Jackson suona la carica ai suoi, un’eventuale sconfitta vorrebbe dire K.O Lakers e anello a Boston.

PLAYOFFS: FINALS!

In queste Finals Kobe Bryant (31 anni) è sicuramente l’uomo con tutti i riflettori puntati addosso, dopo i 30 punti di Gara1 (W Lakers) il “Black Mamba” ha un po’ tentennato nelle gare seguenti fino all’ultima dove ha dato sfoggio a tutto il suo talento.

In Gara5 il figlio di “Jelly Bean” ha firmato 38 punti a referto (13/27 dal campo) tra i quali 21 consecutivi (con 8/8 dal campo) a cavallo tra il secondo e il terzo quarto. Ma malgrado questa straordinaria prestazione, nel finale Kobe ha perso qualche colpo e soprattutto qualche palla consentendo a Rajon Rondo di chiudere i conti e regalare il 3-2 Celtics.

Stanotte allo Steaples Center di Los Angeles andrà inscena Gara6, la tipica partita “win or go home” o, nel caso della franchigia di Hollywood, “win or die” e il nativo di Philadelphia ha suonato la carica ai suoi: “Ragazzi, in piedi e giochiamo! Se mi avessero offerto ad inizio anno che avrei avuto due partite in casa per vincere il titolo, non avrei esitato ad accettare. Se devo dire qualcosa ai mie ragazzi? se avessi qualcosa da dirli non saremmo dei campioni”.

Sta di fatto che Kobe si torva di fronte alla partita più importante della sua carriera, di fronte non ha la sua nemesi LeBron James, ma bensì i suoi più acerrimi nemici che in trasferta sono stati i migliori della season e che sanno come vincere sul parquet di Hollywood.
Tutti si attendono “The Game”, “LA partita” da 40 e passa punti da parte del #24 giallo-viola ma, chiudere con 20 punti, magari 10 assist e una vera difesa potrebbe servire per portare a casa il referto rosa.

Stanotte, ore 3:07, diretta SKY Sport 2 Gara6 delle NBA Finals 2010, Los Angeles Lakers – Boston Celtics, con i versi che guidano 3-2 nella serie.

F.M.B

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B