Team USA, prova di forza! Noah per Melo?

westbrookLa guardia dei Thunder suona la carica e in semi gli uomini di coach K troveranno la Lituania, intanto sul fronte del mercato Chicago si va avanti per Carmelo!

MARKET EAST 2010

MARKET WEST 2010

FREE-AGENCY 2010

Team USA non perdona; dopo le passeggiate contro Iran e Angola, il match di quarti contro la Russia poteva sembrare un ostacolo ostico ma la banda di coach Mike Krzyzewski non ha tradito le aspettative, cogliendo un ottimo successo.
Primo tempo equilibrato con i russi trascinati dal tiro perimetrale (Sergei Bikov in prima fila) e i ragazzi a stelle e strisce molto passivi su entrambi i fronti del campo. Nel secondo tempo Russel Westbrook (12 punti) suona la carica con 7 punti consecutivi e, grazie anche a una difesa degna di nome, Team USA prende il largo con i sovietici che pian piano escono sempre più dalla partita. Il terzo quarto si chiude con un +14 (70-56) che spezza letteralmente le gambe agli uomini di coach Blatt. L’ultimo periodo viene sfruttato da Kevin Durant per sistemare le sue cifre, chiuderà con 30 punti, e per confermare il dominio USA nella competizione che all’ultima sirena registreranno un +10 (89-79).

Team USA c’è ma la semifinale tanto attesa contro l’Argentina non ci sarà; Luis Scola (13 punti) non è riuscito ad avere la meglio contro una Lituania perfetta soprattutto nel gioco collettivo (7 uomini in doppia cifra). Non c’è mai stata partita, balcanici sempre con la testa avanti toccando anche il +32 (53-85) a fine terzo periodo; top-scorer dei lituani Simas Jasaitis con 19 punti, mentre per l’albiceleste non sono serviti i 25 di Carlos Delfino.
Semifinali
Parte destra: Turchia – Serbia
Parte sinistra: Team USA – Lituania
Oggi in campo i match di piazzamento: Spagna – Slovenia (h 17) & Argentina-Russia (h 20)

Chicago: Noah per Melo?
Intato in NBA tiene sempre banco la telenovela Anthony, in queste ore i Chicago Bulls sono passati all’azione e sul piatto hanno messo sul piatto, a parte Luol Deng, anche una pedina fondamentale come Joakim Noah (25 anni).
A Denver il nuovo GM Ujiri continua la sua battaglia ripetendo che Melo resterà nel Colorado, da New York nessuna voce consistente che possa far pensare seriamente ad una trade.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B