Oden non rinnova, mani avanti per LBJ

oden-jackson-jmesIl centro dei Blazers sarà libero nella prossima estate, i Knicks avrebbero violato una regola NBA in merito allo scouting, James su Twitter dopo il K.O di Boston e infine infortunio per Steph Jacks.

SEASON: BOSTON FREDDA GLI HEAT, BRIVIDO LAKERS

Ve ne avevamo già accennato in estate ma adesso è arrivata la conferma: Greg Oden (22 ann) e i Portland Trail Blazers non proseguiranno la loro avventura insieme! A dare la notizia è stato il FanHouse.com il quale ha riportato che la scelta di non rinnovare è stata presa proprio dal centro. Alla base della scelta vi sono i problemi fisici del giocatore che, a parte non consentirgli di esprimere il suo potenziale, privano i Blazers di un giocatore importante per il loro gioco e il rischio di eventuali ricadute è sempre alto. Stanotte nel successo casalingo contro i Suns Oden era in borghese e non si sa ancora quando potrà tornare.

New York contro le regole?
I New York Knicks potrebbero aver dei problemi legali con l’NBA; la compagine della “Grande Mela” avrebbe violato negli ultimi 4 anni la regola che vieta agli scout NBA di allenare segretamente giocatori del College nelle palestre dell’Atlanta.
Tra gli indagati lo scout director dei Knicks Rodney Heard il quale nel 2007 avrebbe allenato ben 3 giocatori, tra i quali Brandon Rush, infortunato gravemente al ginocchio proprio in quel periodo di allenamenti segreti.

INFORTUNI
– Brutta tegola per i Charlotte Bobcats che, dopo un mercato non proprio esaltante, rischia di non poter usufruire del suo leader Stephen Jackson (31 anni) causa infortunio  al tallone d’Achille; nell’ultimo allenamento Steph Jacks è caduto rovinosamente per terra: “Adesso sto meglio, penso di poterci essere stanotte” ha dichiarato l’ex Warriors ma lo staff medico lo ha messo comunque sotto osservazione.
– Altro giocatore che potrebbe non esserci all’esordio è Gilbert Arenas (29 anni) il quale ha saltato il terzo allenamento consecutivo per un problema alla caviglia.

ALTRE NEWS
– Dopo il K.O a Boston, LeBron James (27 anni) ha voluto mettere le mani avanti e sulla sua pagine di Twitter si è affidato ad una delle più classifiche frasi di circostanza: “Roma non è stata costruita in un giorno”. James è stato i miglior realizzatore con 31 punti ma nel complesso gli Heat non hanno mostrato ancora il loro potenziale, soprattutto in fase difensiva.
– Evan Turner (21 anni) , seconda scelta assoluta al Draft 2010 partirà dalla panchina nel match di stanotte tra i Philadelphia 76ers e i Miami Heat.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B