Iguo-Hornets si può, ma rischia Beli!

iguodalaL’ala dei Sixers sembra molto vicina al cambio di maglia con destinazione New Orleans, a L.A si prepara una statua per Jerry West, Memphis vuole barricare Randolph mentre a Houston si teme per Yao.

PARTITE DELLA NOTTE (10/11/2010)

FOCUS: “GO TIME” EP.5

Se prima era un ipotesi, adesso la possibilità che Andre Iguodala (26 anni) possa lasciare Philadelphia si fa sempre più concreta; destinazione in pole-position New Orleans dove uno come lui con doti atletiche e balistiche potrebbe fare la felicità di Chris Paul.
Gli Hornets, insieme ai Los Angeles Lakers, sono l’unica franchigia imbattuta nella Lega (7-0) e il suo leader, CP3, non vuole accontentarsi e ha chiesto alla società uno sforzo per rendere la squadra ancor più competitiva. Per arrivare a Iguo la franchigia della Lousiana sarebbe disposta a mettere sul mercato uno tra: Marcus Thornton (23 anni), Peja Stojakovic (33 anni) del quale si sta cercand0 un modo per liberarsene visto il pesante contratto, e il nostro Marco Belinelli (25 anni) alla miglior stagione (per ora) in NBA.
Philadelphia dal canto suo ha ribadito che non ha intenzione di lasciare andare via il suo leader anche se nelle ultime partite (causa infortunio) coach Collins ha lanciato nel quintetto il rookie Evan Turner (22 anni), il quale sta ripagando con ottime cifre la fiducia del coach. Turner è stato la seconda scelta assoluta al Draft 2010 e sul quale la compagine della città dell’amore fraterno ha puntato molto; come scritto più volte, Turner e Iguodala non sono compatibili in campo insieme col rookie costretto al ruolo di 6° uomo.
Oltre agli Hornets anche altre franchigie sono interessate ai servigi del prodotto di Arizona: Houston che scambierebbe Kevin Martin (27 anni), Charlotte con uno tra Stephen Jackson (32 anni) o Gerald Wallace (28 anni) e Detroit con Rip Hamilton (32 anni).

ALTRE NEWS
– I Memphs Grizzlies vogliono barricare Zach Randolph (29 anni) e recentemente hanno offerto all’ex New York  un’estensione di 3 anni per $40 milioni.
– I Los Angeles Lakers inaugureranno una statua in onore di Jerry West, l’idolo di Kobe Bryant.
Shaquille O’Neal (36 anni) è tornato ad allenarsi ma è in dubbio per il match di stanotte a Miami.
–  A Houston ora si teme per le condizioni di Yao Ming (30 anni), il lungo cinese ha lasciato il match di stanotte a Washington causa un stiramento al tendine della gamba sinistra.

APPUNTAMENTI
Stanotte, ore 2:00, diretta SKY Sport 2: Miami Heat – Boston Celtics

F.M.B

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B