Beli fa 8-0, D-Will salva ancora UTA!

Williams-BelinelliAncora imbattuti i New Orleans Hornets (8-0) che tra le mura amiche hanno battuto agevolmente degli spenti Portland Trail Blazers (Roy 2 punti in 22′); Marco Belinelli e David West i top-scorer con 18 punti a testa, 11+13 assist per CP3.
Non c’è 2 senza 3 per gli Utah Jazz; anche stavolta rimonta nel 4° periodo con vittoria sul fil di sirena grazie al jumper di Deron Williams (17 punti), il quale prima del tiro della vittoria è stato reo di un’altra giocata decisiva: a 24″ dalla fine stoppata a D.J Augustin sul punteggio di 95-94 Charlotte.
Stessa identica vittoria per gli Orlando Magic a New Jersey con Jameer Nelson (13 punti) decisivo a 4″ dalla fine col tiro del sorpasso e della vittoria visto che poi Devin Harris non riuscirà a segnare la tripla sulla sirena.
Dopo 2 K.O consecutivi, tornano al successo i Miami Heat che, con qualche difficoltà, hanno avuto la meglio sui Toronto Raptors di Andrea Bargnani (22 punti): James doppia-doppia da 23 punti e 11 assist mentre top-scorer degli Heat Dwyane Wade con 31 punti.
E’ servito invece un supplementare ai Boston Celtics per espugnare Memphis: ospiti sul +4 a 55″ dalla sirena ma un break di 4-0 tutto firmato da Rudy Gay (22 punti) ha portato le franchigie al supplementare dove un avvio fulminante dei Celtics (7-0) ha di fatto sancito il match: Pierce top-scorer con 28 punti mentre 17 assistenza per Rajon Rondo.
Danny Granger (34 punti) abbatte i Cleveland Cavaliers, Derrick Rose e Luol Deng (24 e 20 punti) trascinano i Bulls contro i Wizards di Joh Wall (16 punti) m soprattutto di Gilbert Arenas, autore di 30 punti uscendo dalla panca. Bene anche i Bucks sui Warriors (Salmons 26 punti) e gli Spurs molto agevolmente sui Sixers con TP9 in prima fila 24 punti.

Charlotte Bobcats – Utah Jazz 95-96
CHA: Wallace 13, Diaw 12, Mohammed 22 (20 rimb), Jackson 24, Augustin 12 (10 ass)
UTA: Kirilenko 12, Millsap 17, Jefferson 19, Williams 17, Miles 14

Williams Game Winner!

New Jersey Nets – Orlando Magic 90-91
NJN: Outla 20, Lopez 23, Harris 26
ORL: Howard 16 (10 rimb), Carter 13, Nelson 13, Bass 14, Pietrus 12

Cleveland Cavaliers – Indiana Pacers 85-89
CLE: Hickson 12, Sessions 17, Gibson 15, Jamison 19
IND: Granger 34, Hibbert 16 (13 rimb), Dunleavy 20

Miami Heat – Toronto Raptors 109-100
MIA: James 23 (11 ass), Bosh 12, Ilgauskas 12, Wade 31, Haslem 10 (10 rimb), Jones 14
TOR: Weems 15, Johnson 14, Bargnani 22, DeRozan 21, Dorsey 2 (11 rimb), Calderon 15

Italian Job: Bargnani 22 pt (6/17, 2/6, 4/4), 9 rimb (3 off), 3 perse

Chicago Bulls – Washington Wizards 103-96
CHI: Deng 20, Noah 21, Bogans 11, Rose 24
WAS: Wall 16, Armstrong 8 (10 rimb), Arenas 30, Young 11

Memphis Grizzlies – Boston Celtics 110-116
MEM: Gay 22, Randolph 21 (11 rimb), Gasol 14, Mayo 12, Conley 13, Allen 11
BOS: Pierce 28, Garnett 18, S.O’Neal 18, Allen 15, Rondo 11 (17 ass), Robinson 15

New Orleans Hornets – Portland Trail Blazers 107-87
NOH: Ariza 10, West 18, Okafor 14 (12 rimb), Belinelli 18, Paul 11 (13 ass), Stojakovic 11, Green 11
POR: Batum 16, Aldridge 12, Camby 10 (12 rimb), Miller 14, Matthews 14

Italian Job: Belinneli 18 pt (2/3, 4/6, 2/2), 3 rimb

Milwaukee Bucks – Golden State Warriors 79-72
MIL: Gooden 16 (10 rimb), Mbah a Moute 6 (12 rimb), Bogut 8 (17 rimb), Salmons 26, Jennings 19 (11 ass)
GSW: Ellis 24, Williams 11

San Antonio Spurs – Philadelphia 76ers 116-93
SAS: Jefferson 10, Blair 13 (12 rimb), Ginobili 18, Parker 24, Hill 16
PHI: Uguodala 10, Holiday 16, Speights 11, Williams 13, Young 10

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B