Westbrook fa il KD, record di Duncan

Westbrook-DuncanColpaccio per gli Oklahoma City Thunder che vincono a Boston contro i Celtics ma soprattutto lo fanno senza Kevin Durant: partita tirata fino alla sirena con gli ospiti che a 13″ sono sul +3 (84-87) grazie al 2/2 di Westbook (31 punti), i Celtics hanno la palla del pareggio ma Delonte West (!) fallisce e e James Harden chiude i giochi.
Non solo i Thunder ma anche i Chicago Bulls nella notte hanno colto un grande successo, andando a sbancare l’American Airlines Center di Dallas; a 2’36 dalla fine il punteggio recita 79-79, i Bulls trovano un mini-break di 4-0 con Korver e Rose, Dallas troppo fallosa e basta un libero di D-Rose a 10″ per chiudere i giochi (80-86)
Ancora una volta il “Mago” Andrea Bargnani (26 punti) fa la differenza nel successo Raptors contro i Rockets di Kevin Martin (31 punti), bene Philly su Milwaukee e Sacramento su New Jersey, vittoria col brivido per Washington (ancora senza Wall) contro i Grizzlies: ospiti che a 37″ sono sul -4 (89-85), Marc Gasol fa 1/2 dalla lunetta ma i Wizards gestiscono male il loro possesso e consentono a 6″ dalla sirena la tripla ad O.J Mayo (serataccia per lui con 1/11 dal campo) che poi andrà segno. Conferma il buon momento Chris Bosh che nella vittoria Heat contro Charlotte ha firmato ben 22 punti con 14 rimbalzi, bene anche LeBron James con 32 punti.
Non si fermano le marce dei: L.A Lakers vincenti a Minnesota con top-scorer Matt Barnes con 24 punti (Kobe 23), per i T-Wolves non sono state le sufficienti le doppie-doppie di Mike Bealey (25+10) e Darko Milicic (23+16); dei New Oreleans Hornets con Marco Belinelli ancora in primo piano (20 punti) e dei San Antonio Spurs, quest’ultimi rei di un colpo non da poco espugnano Utah d’autorità. Da sottolineare che con i 19 punti registrati contro i Jazz, Tim Duncan è divenuto il 1° top-scorer nella storia degli Spurs.
Chiudiamo con la W dei Knicks a Golden State (patita delle non difese) grazie alla doppia-doppia di Raymond Felton (35+11 assist) e anche ai 20elli di Stoudemire e Gallinari (26 e 23), ai Warriors vani i 40 di Ellis.

Boston Celtics – Oklahoma City Thunder 84-89
BOS: Pierce 14, garnett 16, S.O’Neal 11, Rondo 14
OKC: Ibaka 13, Harden 12, Westbrook 31

Philadelphia 76ers – Milwaukee Bucks 90-79
PHI: Nocioni 12, Holiday 10, Young 23, Speights 3 (10 rimb), Williams 19
MIL: Gooden 16, Salmons 11, Jennings 12, Maggette 20

Toronto Raptors – Houston Rockets 106-96
TOR: Weems 13, Bargnani 26, DeRozan 15, Leiza 17, Johnson 10, Calderon 10
HOU: Battier 14, Scola 19, Miller 10, Martin 31, Lowry 11 (12 ass)

Italian Job: Bargnani 26 pt (10/16, 1/1, 3/3), 6 rimb, 4 ass

Washington Wizards – Memphis Grizzlies 89-86
WAS: Blatche 17, McGee 10 (12 rimb), Hinrich 22, Arenas 24
MEM: Gay 11, Randolph 19 (12 rimb), Gasol 16, Conley 12

Miami Heat – Charlotte Bobcats 95-87
MIA: James 32, Bosh 22 (14 rimb), Wade 11
CHA: Mohammed 12, Jackson 30, Livingston 10

Minnesota Timberwolves – Los Angeles Lakers 95-112
MIN: Beasley 25 (10 rimb), Milicic 23 (16 rimb), Ridnour 11, Tolliver 11
LAL: Odom 11, Gasol 16 (14 rimb), Bryant 23, Fisher 12, Brown 11, Barnes 24

New Orleans Hornets – Cleveland Cavaliers 108-101
NOH: West 34 (11 rimb), Belinelli 20, Paul 15 (10 ass)
CLE: Varejao 10, Gibson 10, Jamison 20 (11 rimb)

Italian Job: Belinelli 20 pt (3/3, 3/8, 7/), 1 rimb, 5 ass

Utah Jazz – San Antonio Spurs 82-94
UTA: Kirilenko 10, Millsap, Jefferson 10, Williams 23, Miles 11
SAS: Jefferson 11, Duncan 19 (14 rimb), Blair 11, Ginobili 15, Parker 24

Dallas Mavericks – Chicago Bulls 83-88
DAL: Butler 12, Nowitzki 36, Vhandler 8 (10 rimb)
CHI: Gibson 17, (18 rimb), Noah 10 (17 rimb), Rose 22, Korver 14, Watson 13

Sacramento Kings – New Jersey Nets 86-81
SAC: Landry 15, Evans 20, Head 10, Cousins 8 (10 rimb), Udrih 12
NJN: Outlaw 13, Humphries 18 (10 rimb), Lopez 7 (10 rimb), Morrow 17, Harris 10

Golden State Warriors – New York Knicks 119-126
GSW: Wright 16, Ellis 40, Curry 29, Williams 18
NYK: Gallinari 23, Stoudemire 26 (11 rimb), Felton 35 (11 ass), Chandelr 13

Italian Job: Gallinari 23 pt (4/10, 3/5, 6/6), 1 ass

Daily Zap

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B