Granger batte Miami, Spurs 11 consecutive

GrangerNavigano col vento in poppa i San Antonio Spurs che nella notte hanno centrato la vittoria consecutiva n°11, vittime questa volta gli Orlando Magic del solo Dwight Howard (26+18): svolta del match a 2’09” quando la tripla di Manu Ginobili (24 punti) firma il sorpasso (97-95) e poi un break di 5-0 cha manda gli Spurs sul102-95 a 30″ dalla sirena.
Nate Robinson emula il grande assente, Rajon Rondo, firmando una doppia-doppia da 16 punti e 10 assist nella vittoria imponente di Boston ad Atlanta contro degli Hawks inesistente.
Miami recupera Dwyane Wade (3 punti 1/13 dal campo) ma crolla rovinosamente in casa sotto i colpi di Danny Granger e Brandon Rush (20 punti a testa), inutili i 25 di LBJ e la doppia-doppia di Bosh (21+11). Ritorni importanti per Oklahoma City e Phoenix: per i primi ritorna con stile Kevin Durant (28 punti) e, con 6 uomini in doppia cifra, i Thunder archiviano i T-Wolves; per i Suns rispunta Steve Nash (24 punti) che per l’occasione ha toccato quota 15.000 punti in carriera;
Bene anche i Jazz sui King con C.J Miles protagonista dalla panchina con 20 a referto, Denver vince in trasferta contro i Warriors con Carmelo Anthony da 39 punti (10/24 dal campo).
Infine 2° K.O stagionale dei New Orleans Hornets, caduti ad L.A contro i Clippers del duo Gordon-Griffin (27 e 24+13); ospiti che guidano sul +4 (89-93) a 1’51” dalla fine ma prima Blake Griffin da solo pareggia e poi Gomes porta sul +2 i suoi (95-93), il Beli ha la tripla del sorpasso a 27″ ma non va (2/9 da 3 per lui). Gordon non impeccabile dalla lunetta consente a Jarret Jack di arrivare sul -1 (96-95), Cook emula Gordon con 1/2 (97-95) ma a 13″ dalla fine Chris Paul perde palla, segnando le sorti del match.

Atlanta Hawks – Boston Celtics 76-99
ATL: Bibby 11, Ja. Crawford 10, Powell 10, Jo.Crawford 10
BOS: Pierce 13, Garnett 17 (11 rimb), S.O’Neal 13 (11 rimb), Robinson 16 (10 ass)

Miami Heat – Indiana Pacers 77-93
MIA: James 25, Bosh 21 (11 rimb), Ilgauskas 12, Arroyo 12
IND: Granger 20 (11 rimb), Rush 20, Ford 13, Dunleavy 11, Jones 4 (10 rimb)

Oklahoma City Thunder – Minnesota Timberwolves 117-107
OKC: Durant 28, Green 24, Krstic 10, Sefolosha 13 (11 rimb), Westbrook 20 (14 ass), Ibaka 10
MIN: Beasley 15, Love 24 (17 rimb), Milicic 21, Ridnour 17, Brewer 12, Tolliver 11

Houston Rockets – Phoenix Suns 116-123
HOU: Battier 10, Scola 16, Martin 19, Lowry 13, Lee 16, Miller 12, Hill 14 (10 rimb)
PHX: Hill 17, Turkoglu 15, Frye 15, Richardson 26, Nash 24, Warrick 10, Childress 10′

San Antonio Spurs – Orlando Magic 106-97
SAS: Duncan 15, Ginobili 25, Parker 24 (10 ass), Bonner 15, Hill 10
ORL: Lewis 14, Howard 26 (18 rimb), Nelson 15, Redick 11

Utah Jazz – Sacramento Kings 94-83
UTA: Kirilenko 10, Millsap 11, Jefferson 19, Williams 12, Miles 20
SAC: Greene 10, Landry 12, Evans 11, Cousins 18

Golden State Warriors – Denver Nuggets 89-106
GSW: Ellis 20, Gadzuric 8 (11 rimb), Curry 17, Williams 16, Carney 16
DEN: Anthony 39, Afflalo 15, Lawson 14, Harrington 19

Los Angeles Clippers – New Orleans Hornets 99-95
LAC: Aminu 16, Griffin 24 (13 rimb), Jordan 12, Gordon 27
NOH: West 30 (10 rimb), Okafor 4 (12 rimb), Belinelli 14, Paul 14, Jack 12

Italian Job: Belinelli 14 pt (2/2, 2/9, 4/6), 1 ass

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B