Spoelstra messo alle corde, James lo salva?

spoelstraContinuano i problemi in casa Heat tra giocatori e coach anche se LBJ si schiera, Howard e Nowitzki giocatori della settimana, Cousins sofferente a Sacramento, Antoine Walker in D-League?


PARTITE DELLA NOTTE (29/11/2010)

Ieri vi avevamo mostrato la “spallata” di LeBron James ad Erik Spoelstra, di qualche giorno fa la riunione dei giocatori dei Miami Heat, capitanati dai “Three Kings“, in merito alla situazione poco felice che stanno affrontando. Dopo 18 partite il record recita 10 vinte e 8 perse con un gioco assai deludente e una chimica di squadra pari a 0; indiziato numero 1 l’head coach Erik Spoelstra. A dirlo è stato anche il capitano degli Heat, Dwyane Wade (28 anni) con dichiarazioni al quanto pungenti: “In questo memento, nessuno tra giocatori e staff sta facendo un buon lavoro”.
Fonti narrano che il ritorno di Riley sulla panchina degli Heat è imminente ma, dopo la vittoria di stanotte contro i Washington Wizards, LeBron James ha calmato le acque andando proprio incontro al suo allenatore: “C’è molta frustrazione, come ovvio che sia e non vi sono attriti tra me e il coach, qualunque cosa accada lo vorrei sempre” ed in merito ad una sua ipotetica spinta per esonerare lo stesso Spoelstra “The Choosen One” azzittisce tutti:” Se io ho un problema con lui gliene parlo, stessa cosa se lui ce l’ha con me . Io non sono uno parla dietro la schiena, non lo faccio e non lo farai mai!”.
Dal canto suo l’allenatore si è limitato a dichiarare: “Credo che quello che ci sia stato (riunione giocatori, ndr) sia un sano conflitto. Credo che questo sia davvero un team valido e che se sopravvivi a queste difficoltà, poi ne esci più forte di prima”.

PLAYERS OF THE WEEK
Eastern Conference: Dwight Howard (ORL): in 4 partite (tutte vinte) il centro dei Magic ha viaggiato a: 26.3 punti (32 @ WAS), 14.5 rimbalzi di media con 11 stoppate.
Western Conference: Dirk Nowitzki (DAL): spaventosa media realizzativa del tedesco (31.0) in 4 partite (4-0), con l’apice di 42 contro Detroit, inoltre 7.5 rimbalzi e 3.5 assist

ALTRE NEWS
Antoine Walker (36 anni), ex Boston Celtics, dopo aver delapidato tutto il suo patrimonio e aver cercato squadra in Sud-America senza fortuna, potrebbe aver trovato asilo in D-League.
– Problemi per DeMarcus Cousins (20 anni) che  non sta passando un bel momento ai Kings; dopo esser stato rilegato al ruolo di 6° uomo, il rookie ex Kentucky è stato cacciato dall’ultimo allenamento.
Shaquille O’Neal (37 anni) non ha partecipato all’ultimo allenamento dei Celtics in quanto si è dimenticato l’orario!
– Malgrado Carlos Boozer (29 anni) sia tornato ad allenarsi con i Bulls, resta ancora indecisa la data del suo ritorno: “Sto bene e miglioro, dobbiamo capire insieme giorno per giorno quando sarà il momento”.

APPUNTAMENTI
– Domani partirà un nuovo appuntamento settimanale chiamato “Look Around” dove ogni mese verranno analizzati i pronostici fatti ad inizio anno: chi si è confermato, chi ha deluso e chi ha sorpreso?
– A parte le Races dei Rookie e dell’MVP, un nuovo appuntamento, sempre mensile, è in arrivo: si chiamerà “The Leaders” dove verranno citati i leader di ogni graduatoria come punti, rimbalzi, stoppate, doppie-doppie ecc…

F.M.B

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B