Garnett sul suo futuro, James scippa MJ?

kgGarnett potrebbe mollare a fine stagione, LBJ potrebbe aver rubato il suo rituale a Jordan, mancano soli piccoli dettagli per l’acquisto da parte della Lega dei New Orleans Hornets, i Clippers perdono ancora Kaman, D’Antoni chiede un playmaker, Varejao non giura fedeltà ai Cavs.

PARTITE DELLA NOTTE (6/12/2010)

THE LEADERS (6/12/2010)

Il leader carismatico e difensivo dei Boston Celtics Kevin Garnett (35 anni) ha parlato del suo futuro in una recente intervista alla CSN, soprattutto in caso di lock-out, ecco le sue parole: “Chi lo sa se questa sarà la mia ultima stagione, magari il lock-out potrebbe essere decisivo nella mia scelta o forse no. L’unica cosa mi preoccupa ora è stare con i ragazzi e dare il massimo in questa stagione” e a proposito di uno di loro dice: “Shaq riesce a strapparmi sempre un sorriso, lo faceva anche quando eravamo avversari ma adesso che lo vedo ogni giorno me lo godo di più. Questo comunque non cambia la mia persona (Si dice che Garnett, oltre ad essere il #1 dei trash-talker, non è solito a risate o a scherzi, ndr)”
Il contratto che lega “The Big Ticket” alla compagine del Massachusetts scade a giugno 2011, in questa stagione l’ex T-Wolves sta viaggiando a 15.6 punti e 9.80 rimbalzi.

4kgchalkJames: di chi è il “chalk time”?
Nei giorni scorsi Kelly Dwyer di “NBA On Yhaoo” ha scritto che il famoso rito di LeBron James (27 anni) di lanciare il talco sia stato inventato ben si da Michael Jordan! Malgrado non vi siano fonti visive come foto, la giornalista conferma che il lancio del talco ad inizio gara fu inventato da MJ e che lo facesse meglio, inoltre aggiunge che anche Kevin Garnett, dai tempi di Minnesota, era solito ad un rituale che vedeva sempre questo beneamato talco di mezzo (vedi foto).

New Orleans: passaggio di proprietà
L’owner dei New Orleans Hornets George Shinn ha accettato la proposta di vendere gli Hornets all’NBA, l’ufficializzazione avverrà nei giorni seguenti. Operazione simile avvenne nella MLB quando la Lega prese il controllo dei Montreal Expos; questo nuovo scenario, secondo ESPN e fonti locali, potrebbe contribuire a rinnovo del contratto di Chris Paul (26 anni) il quale continua ad essere nel mirino di diverse franchigie come gli Orlando Magic e i New York Knicks.
Addirittura la Lega sta pensando di muovere gli Hornets da New Orleans a Kansas City facendogli giocare allo Sprint Center, costruito nel 2007; gli Hornets hanno cambiato casa già tre volte passando da Charlotte a New Orleans, trasferendosi causa uragano ad Oklahoma City per poi fare ritorno ancora a New Orleans.

L.A Clippers: Kaman ancora fuori
Per Chris Kaman (28 anni) la stagione 2010/11 si sta trasformando in un vero e proprio calvario; il “Los Angeles Times”  narra che il centro tedesco ha avuto una ricaduta alla caviglia sinistra, la quale lo costrinse le prime 11 partite, e che adesso rischia di saltare un altro mese: “Sono frustrato, non ne posso più, mi spiace per i tifosi e i compagni”. Kaman ha giocato solo 10 partite con 10.5 punti e 7.1 rimbalzi in 26 minuti di media.

PLAYER OF THE WEEK
Eastern Conference: Amar’e Stoudemire (NYK): 33.3 punti di media nelle 3 vittorie Knicks con il 58% dal campo e ben 11.7 rimbalzi (season-high di 16 @ TOR) ad uscita
Western Conference: Russell Westbrook (OKC): 25.5 punti, 10.0 assist, 7.5 rimbalzi e anche 3.0 recuperi nel 3-1 dei Thunder. Inoltre da sottolineare i 12 punti (su 13 di squadra) realizzati nel 3° OT a New Jersey.

ALTRE NEWS
Mike D’Antoni ha chiesto un ulteriore sforzo alla società per avere un PG in più per poter preservare Raymond Felton (26 anni).
Anderson Varejao (28 anni) ha fatto sapere che non chiuderà la sua avventura NBA con la divisa dei Cleveland Cavaliers.
Andrew Bynum (23 anni) è tornato ad allenarsi con i Lakers, svolgendo un allenamento completo : “Tutto bene, non ho sentito dolore ne sintomi che mi spingessero a lasciare”.

F.M.B

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B