Garnett firma la 9^, Dallas a forza 11

Marion-KGI Philadelphia 76ers mandano 7 uomini in doppia cifra a referto ma le loro speranze di vittoria si infrangono a 1″ dalla fine, Iguodala (14+11 assist) firma il sorpasso Sixers (101-100) con ancora 6″ sul cronometro ma Kevin Garnett, su assist del solito Rondo (14 assist), piazza l’alley oop che chiude i giochi. Nona vittoria consecutiva per i Celtics quindi ma ancora meglio hanno fatto i Dallas Mavericks che, asfaltando all’American Airlines Arena i New Jersey Nets dell’ex Avery Johnson, hanno centrato l’11esima W consecutiva; Nowitzki top-scorer con 21 punti.
Andre Miller (22 punti) ritorna dopo la gara di sospensione e guida i Portland Trail Blazers alla seconda vittoria consecutiva tra le mure amiche del Rose Garden malgrado una super prestazione di Dwight Howard (39+15); Brandon Roy non è in serata (9 punti con 4/12 dal campo in 37′) ma nel 4° periodo i padroni di casa riescono a trovare quel colpo di reni per staccare gli ospiti, al loro 3° K.O filato.

Philadelphia 76ers – Boston Celtics 101-102
PHI: Iguodala 14 (11 ass), Brand 13 (14 rimb), Hawes 11, Meeks 19, Holiday 12, Young 16, Williams 16
BOS: Pierce 10, Garnett 14, Allen 23, Rondo 19 (14 ass), Davis 16

Rondo to KG, Philly K.O

Dallas Mavericks – New Jersey Nets 102-89
DAL: Butler 15, Nowitzki 21 (10 rimb), Terry 15, Marion 18, Barea 6 (13 ass)
NJN: Humphries 16 (13 rimb), Lopez 24, Morrow 21, Farmar 10

Portland Trail Blazers – Orlando Magic 97-83
POR: Matthews 20, Aldridge 14, Miller 22, Camby 6 (13 rimb), Batum 15 (10 rimb)
ORL: Lewis 11, Howard 39 (15 rimb), Nelson 10, Redick 10

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B