Cinismo San Antonio, spettacolo Wade!

Nel big match della notte i Los Angeles Lakers hanno confermato il brutto momento andando a perdere in casa dei leader della Western Conference, i San Antonio Spurs; ospiti che toccano il +2 all’intervallo lungo (44-42) prima di soccombere ai colpi di Tony Parker (23 punti) e all’energia di DeJuan Blair (17+15), la tripla di Ginobili (9 punti) a fine terzo periodo lancia gli speroni sul +9 (71-62), nel 4° quarto il lay-up di Blair a 4’55 chiude la partita segnando il +17 (87-70). Malissimo Kobe Bryant che chiude con 21 punti ma 8/27 dal campo!

A Miami va in scena il “Dwyane Wade Show”; contro dei coriacei New York Knicks il #3 di Miami firma 40 punti a referto aiutando i suoi Heat a continuare la striscia vincente, i Knicks sono rimasti in partita solo nel 2° periodo quando hanno toccato il +10 (27-37), poi solo D-Wade! Per il Gallo 13 punti.

Con un ultimo periodo da 35-21 gli Orlando Magic, guidati da un ottimo Gilbert Arenas (22+11 assist dalla panchina), hanno colto la loro 4^ W consecutiva lasciando sempre più sul fondo dell’Est i Cavs.
I Celtics, dopo esser stati sotto di 10 (60-50) a metà del terzo quarto, hanno rimontato e poi sono volati via nell’ultimo con un break iniziale di 11-0 sfruttando anche la serataccia di Danny Granger (5/21 dal campo).

Bene i Bulls con l’accoppiata Rose-Boozer (18+12 assist & 24 punti) nel successo Bulls sui Bucks, Dirk Nowitzki fuori per precauzioni (ginocchio) e i suoi Mavs cadono a sorpresa in casa contro i Raptors (ancora senza Bargnani) guidati dal rookie Ed Davis (17+12 rimbalzi); Dallas sul -3 a 7′ dalla sirena (68-71) ma sia Terry che Stevenson sprecano le diverse occasioni consentendo agli ospiti di piazzare un parziale di 10-2 che col jumper del +11 (70-81) di DeRozan ha chiuso i giochi.
Denver cogli il suo primo successo senza Carmelo Anthony archiviando i Portland Trail Blazers mandando tutto il quintetto base in doppia cifra (Billups 18).

Cleveland Cavaliers – Orlando Magic 95-110
CLE: Jamison 21, Varejao 14, Gibsn 15, M.Williams 14, Sessions 12
ORL: Howard 12, J.Richardson 20, Nelson 13, Redick 14, Arenas 22 (11 ass), Clark 12

Indiana Pacers – Boston Celtics 83-95
IND: Granger 15, Rush 17, Collison 10
BOS: Pierce 21, Garnett 11 (13 rimb), Allen 17, Daniels 12, Davis 14

Miami Heat – New York Knicks 106-98
MIA: James 18 (10 rimb), Bosh 18 (10 rimb), Ilgauskas 14 (10 rimb), Wade 40
NYK: Chandler 21, Gallinari 13, Stoudemire 30, Felton 15, Douglas 11

Italian Job: Gallinari 13 pt (4/8, 1/4, 2/2), 4 rimb (1 off), 3 ass, 1 stop

Chicago Bulls – Milwaukee Bucks 90-77
CHI: Deng 24, Boozer 24, ROse 18 (12 ass)
MIL: Mbah a Moute 12 (10 rimb), Ilyasova 10, Bogu 4 (16 rimb), Salmons 18, Dooling 11, Maggette 15

Dallas Mavericks – Toronto Raptors 76-84
DAL: Butler 15, Marion 12, Terry 18
TOR: Kleiza 16, Johnson 12, DeRozan 16, Davis 17 (12 rimb)

Italian Job: Bargnani DNP

San Antonio Spurs – Los Angeles Lakers 97-82
SAS: Jefferson 15, Blair 17 (15 rimb), Parker 23, Hill 10
LAL: Artest 10, Bryant 21, Bynum 10, Brown 5 (11 rimb).

Denver Nuggets – Portland Trail Blazers 95-77
DEN: Smith 17, Martin 10, Nene 17, Afflalo 15, Billups 18, Anderson 8 (12 rimb)
POR: Batum 14, Aldridge 18 (13 rimb), Fernandez 11

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B