Panico Garnett, Déjà Vu 2009?

I Boston Celtics incrociano le dita per l’infortunio di Garnett, iMagic sono sempre alla ricerca di un cambio di Howard e hanno trovato (forse) il giusto candidato, Minnesota si contenderà con Chicago la guardia dei Memphis, a Denver si corteggia Batum e si cerca di liberarsi di Harrington

PARTITE DELLA NOTTE (29/12/10)

Nella notte i Boston Celtics sono usciti sconfitti dal Palace di Detroit contro i Pistons, ma la sconfitta passa di gran lunga in secondo piano essendo che dopo 9′ di gioco, dopo una schiacciata, nell’atterrare Kevin Garnett (34 anni) ha iniziato a saltellare zoppicando e toccandosi la gamba destra!
Immediatamente l’ex T-Wolves ha lasciato il campo ed è andato subito a farsi fare delle radiografie per capire cosa sia successo; non vi è nessuna frattura ma il giocatore dovrà comunque sottoporsi a delle risonanze magnetiche nella giornata di oggi, la grande paura dello staff e dei tifosi dei Celtics è che KG possa aver sofferto lo stesso infortunio che lo costrinse a non giocare tutta la seconda parte di stagione del21008/09. A tranquillizzare l’ambiente ci ha pensato coach Doc Rivers: “Non penso sia grave, probabilmente salterà qualche partita ma non penso sia qualcosa che si prolungherà nel tempo. Vediamo cosa ci diranno i medici”.

Minnesota: ritorno di fiamma?
Chi ha buona memoria si ricorda che nella notte del Draft del 2008 O.J Mayo (22 anni) fu scelto non dai Memphis Grizzlies ma ben si dai Minnesota Timberwolves che, la stessa notte, scambiarono la guardia di USC con Kevin Love (22 anni). Dal sito della CBS giungono rumors che rivelano un forte interessamento dei T-Wolves verso Mayo, tanto da poter scrivere che il GM Khan sta spingendo per ri-avere la guardia: non è un mistero la frustrazione del giocatore di essere diventato 6° uomo a Memphis ma, come scritto ieri, a Chicago stanno tenendo d’occhio la situazione. Radar dei Timberwolves che non smette di girare, infatti Anthony Randolph (22 anni), emarginato a New York, è nei piani futuri della franchigia ma i Knicks sarebbero disposti a cederlo solo in cambio dell’incedibile Luke Ridnour (25 anni).

Orlando: idea Camby ma lui non si muove
Gli Orlando Magic avrebbero individuato nel veterano Marcus Camby (36 anni) il lungo per dare riposo a Dwight Howard (25 anni); i Blazers hanno intenzione di sfoltire il roster cercando di abbassare l’età media ma allo stesso tempo il centro ex Denver non ha intenzione di muoversi dall’Oregon addirittura, fonti vicine al giocatore, hanno dichiarato che se Marcus fosse stato ceduto a Charlotte (se ne parlava nella scorsa settimana) avrebbe appeso le scarpe al chiodo. In questa stagione le sue cifre di eccellente difensore con 11.1 rimbalzi e 1.8 stoppate a serata

Denver: Batum per sostituire Melo?
Carmelo Anthony (27 anni) non sta passando un momento personale poco felice; le continue voci di trade che non lo mollano da agosto e, soprattutto,  la morte della sorella che ha scosso notevolmente Melo e la sua famiglia tanto da far saltare 4 partite filate (record di 1-3). In occasione dell’ultima partita contro i Blazers, la dirigenza Nuggets si sarebbe informata in merito ai servigi dell’ala francese Nicolas Batum (22 anni), l’idea è quella che se Anthony dovesse scegliere di andare nel New Jersey, la compagine del Colorado vorrebbe inserire i Portland Trail Blazers per avere il giocatore transalpino, il quale sta disputando un’eccellente stagione: 10.5 punti, 4.5 rimbalzi, 1.4 assit.
Inoltre i Nuggets sono disposti a mettere in qualunque trade Al Harrington (30 anni) con i suoi 5 anni e $33 milioni di contratto al posto di Carmelo Anthony (27 anni).

F.M.B

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B