Roy rischia la stagione, sollievo per Garnett

La franchigia dell’Oregon sta valutando le condizioni del ginocchio della sua stella con previsioni assai preoccupanti, salvo invece il ginocchio di Garnett che tornerà tra 2 settimane, a Chicago regna l’indecisione sulla guardia, a Minnesota si cerca una trade per Flynn.


PARTITA DELLA NOTTE (30/12/2010)

La sfortuna non lascia i Portland Trail Blazers e, dopo Greg Oden (fuori tutta la stagione), adesso la prossima vittima potrebbe essere Brandon Roy (26 anni)! La stella ex Washington è ferma ai box dal 15 dicembre causa il solito e maledetto infortunio al suo ginocchio elo staff medico dei Blazers ha iniziato ad avanzare l’idea di tenere B-Roy fuori, addirittura anche tutta la stagione, fino a quando la sua condizione fisica non sarà al 100% cosicché lui possa tornare ai suoi livelli. Il comunicato ufficiale della franchigia dell’Oregon recita che il giocatore starà lontano dai campi da gioco a tempo indefinito: “Sfortunatamente le condizioni di Brandon non sono ottimali da poterlo mandare in campo, vediamo come si evolverà la situazione, poi ne parleremo con lui e decideremo” sono state le parole del GM Rick Cho.
In questa stagione Brandon ha giocato solo 23 partite con 16.6 punti di media e un season-high di 29 punti (@ NYK), ad inizio stagione Ron Artest fu il primo ad evidenziare come il gioco di Roy non fosse quello del vero Roy per non parlare poi delel vicessitudini nello spogliatoio con Andre Miller (32 anni): “Non ci sorprenderebbe rivederlo in campo e lottare come è successo nei Playoffs contro Phoenix” ha dichiarato un famigliare aggiungendo: “Brandon ha una grande volontà e determinazione però, come ha detto il dottore, la decisione spetta a lui se continuare a stringere i denti ogni notte o mettersi totalmente a posto”.

Boston: KG fuori 2 settimane!
Gran sospiro di sollievo da parte di tutto il popolo Celtics; Kevin Garnett (35 anni) dovrà stare fuori solo 2 settimane per l’infortunio che lo ha colpito in quel di Detroit la scorsa notte.  La diagnosi e le risonanze hanno decretato che “The Revolution” si è stirato il polpaccio della gamba destra, quindi niente lesioni al ginocchio che tanto hanno fatto tremare coach Doc Rivers e compagni, a parlare è stato il GM Danny Ainge: “Per fortuna il ginocchio non è stato coinvolto, e questo tipo di infortunio è recuperabile in poco tempo!”.
Per i Celtics si tratta di una prima parte di stagione al quanto sfortunata: Kendrick Perkins (26 anni) è fuori dalla prima palla a due col ginocchio, Delonte West (27 anni) ha saltato le ultime 15 causa frattura polso, Jermaine O’Neal (32 anni) è tornato dopo 19 gare di assenza per dolore al ginocchio e, tra le assenza di rilievo, Rajon Rondo (24 anni) ha saltato le ultime 6 partite dopo la slogatura della caviglia al Madison Square Garden contro i Knicks.

ALTRE NEWS
– Rimandato a settimana prossima il ritorno di Carmelo Anthony (27 anni) con i Nuggets.
Jonny Flynn (21 anni) continua il suo calvario a Minnesota, dopo esser stato trasferito per breve tempo i D-League (e poi ripreso), adesso i T-Wolves stanno cercando di spedirlo da qualche parte con una trade cosicché nella prossima stagione Ricky Rubio (19 nni) possa finalmente giungere in NBA.
– Tanti nomi ma nessuna decisione, questa è la situazione dei Chicago Bulls in merito alla scelta della guardia, fonti dicono che Stephen Jackson (30 anni) sia in vantaggio su O.J Mayo (22 anni) ma altrettanti fonti narrano che ne Ronney Brewer (26 anni) e ne Keith Bogans (30 anni) si muoveranno dall’Illinois.

APPUNTAMENTI
Non perdetevi oggi, alle ore 14 circa, il secondo appuntamento con il “Look Around“, se vi siete persi il 1°, CLICCATE QUI!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B