Durant passa a Dallas, Evans calpesta DEN

Quarta sconfitta nelle ultime sei partite (senza Nowitzki) per i Dallas Mavericks che nella notte hanno dovuto cedere ai Thunder di Kevin Durant (28 punti); padroni di casa che tengono testa per due quarti, momento decisivo nel terzo quarto quando, dopo 3′, i Thunder trovano il sorpasso col jumper di Sefolosha (59-60).
Dallas non molla con le giocate di Barea e Terry, ma a metà quarta frazione gli ospiti trovano un parziale di 10-4 spingendosi sul +10 (73-83), da quel momento in poi Oklahoma City terrà saldamente la guida del match.

Secondo K.O consecutivo per i Denver Nuggets asfaltati a Sacramento dalla doppia-doppia di Tyreke Evans (27+12 assist) in una partita che ha avuto come tema dei grandi parziali; dopo un 1° quarto equilibrato (29-27), i Kings cambiano marcia nel 2° (40-28 il parziale) e chiudendo sul +14 all’intervallo lungo (69-55).
I Nuggets però non demordono e in apertura 3° quarto siglano un break di 24-10 andando ad impattare a quota 79-79 a 2’44”, in risposta a questo break Evans & Co. ne hanno firmato uno seguente, a cavallo tra il 3° e il 4° periodo, di 23-2 portandosi sul +21 (102-81) a 8’51” e mettendo in ghiaccio il match.

Dallas Mavericks – Oklahoma City Thunder 95-99
DAL: Marion 25, Stevenson 14, Chandler 14 (18 rimb), Terry 19, Kidd (10 ass), Barea 14
OKC: Green 16, Durant 28, Westbrook 15, Ibaka 13

Sacramento Kings – Denver Nuggets 122-102
SAC: Garcia 14, Cousins 20, Evans 27 (12 ass), Udrih 17, Landry 14, Casspi 13
DEN: Anthony 26, Nene 17, Billups 16, Harrington 15

F.M.B

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B