Wade in infermeria, Rip verso una big

Tornano i rumors sul capitano dei Pistons con due big in prima fila, a Golden State Curry è intoccabile per la società, Oklahoma punta Varejao mentre Mayo chiede scusa anche se non lo sapeva. Le nuove scarpe di KG anti-Lakers mentre ESPN la spara grossa: Kobe non è il piuù grande clutch-player. Intanto continua il calvario di “Flash”.

PARTITE DELLA NOTTE (28/1/2011)

ALL STRA GAME: I QUINTETTI!

MVP RACE (28/1/2011)

Dopo il superlativo epic-fail dei New Jersey Nets che avevano illuso Rip Hamilton (32 anni) di cambiare aria, il mercato per il capitano dei Pistons sembrava essersi chiuso invece negli ultimi giorni due big starebbero sulle sue tracce; i Dallas Mavericks, dove Hamilton avrebbe minuti e posto sicuro nel quintetto base, e i Boston Celtics dove lo attenderebbe un ruolo marginale come cambio di Ray Allen.
In questo momento Rip vive rinchiuso in casa, ufficialmente risulta infortunato (influenza), ma voci di corridoio narrano che tra lui, il coach e la società è rottura totale e che lo stare seduto a riscaldare la panchina sia come una forma di punizione. In questa stagione Hamilton ha giocato 34 partite con 13.2 punti di media.

Golden State: Curry non si tocca!
Settimana scorsa vi avevamo parlato della possibilità che una delle due stelle dei Warriors potesse lasciare Oakland per lasciar spazio ad una superstar, di oggi la notizia che il Co-owner dei Warriors, Joe Lacob, ha mandato di persona un messaggio a Stephen Curry (22 anni) rassicurandolo della sua posizione, che la società non ha nessuna intenzione di inserirlo in una trade e che obiettivo ha proprio quello di estendere il suo contratto per lungo tempo. Lo stesso Curry, in settimana, si era detto sorpreso per le parole di Lacob: “Per la prima volta ho sentito il mio nome associato alla parola trade, sono rimasto shockato!”.

INFORTUNI
– Continuano i problemi in casa Heat, specialmente in villa Dwyane Wade (29 anni); come tutti sanno “Flash” sta giocando con degli occhiali protettivi per “proteggere” la sua emicrania dalle luci delle arena  ma stanotte, nel match vinto di misura contro Detroit, Wade non ha giocato causa distorsione del polso destro! Nella giornata di oggi il fuoriclasse di Miami andrà a sottoporsi a delle radiografie che sanciranno l’entità dell’infortunio. Nella peggiore delle ipotesi il #3 rischierebbe di stare fuori per 2 massimo 3 settimane, fanno sapere i media locali, Chris Bosh (26 anni) è un mistero e non si sa ancora quando tornerà, quindi i Miami Heat, in questo momento, sono tutti sul carro del “Choosen One“.

ALTRE NEWS
– Gli Oklahoma City Thunder stanno discutendo da giorni con i Cleveland Cavaliers per l’acquisizione del brasiliano Anderson Varejao (28 anni).
– Dopo esser stato rilasciato dagli Orlando Magic, Jason Williams (35 anni) potrebbe ritornare ai Memphis Grizzlies
O.J Mayo (22 anni), dopo esser stato sospeso per 10 partite, ha dichiarato che non era a corrente di quello che prendeva e che lo faceva in buona fede.

CURIOSITA’
– Secondo ESPN, Kobe Bryant (32 anni) non è il pi forte clutch player d’ogni epoca; la famosa emittente sportiva made in USA ha preso in considerazione tutti gli ultimi possessi di Kobe nelle partite decise negli ultimi 24″ e il risultato è che il “Black Mamba” ha deciso la partita (vittoria o pareggio) 39 volte su 115 tentativi!
– Sulla nostra Fan-page di Facebook potrete vedere in ante-prima le nuove scarpe di Kevin Garnett (35 anni), scarpe anti-Lakers in quanto sul tallone vi è il record all-time tra le sfide tra i Celtics e i Lakers, con i verdi avanti 152-120.

F.M.B

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B