Duncan caviglia K.O, Kobe fiero di Bynum

Infortunio alla caviglia per il capitano degli speroni, LeBron e Lowry P.O.W, Bryant orgoglioso di Bynum Randolph e Memphis vicini all’estensione di contratto, Steph Jackson infortunato mentre Thabeet ritorna in D-League. Alle 18 tutti sulla fan-page per un annuncio!

LE PARTITE DELLA NOTTE (21/3/11)

SONDAGGIO: AWADR TIME, CHI SE LI PRENDE?

I San Antonio Spurs stanotte hanno superato i Golden State Warriors in una vittoria targata Manu Ginobili ma tutti gli occhi sono puntati sull’infortunio a cui è andato incontro Tim Duncan (34 anni); il lungo caraibico si è infortunato alla caviglia sinistra (distorsione) dopo 5′ dall’inizio atterrando sul piede di Ekpe Udoh dopo un appoggio a canestro. Il resoconto dei medici  è stato favorevole in quanto hanno somministrato solo 2 settimane di riposo al giocare essendo che le radiografie non hanno evidenziato lesioni gravi o fratture come pensava il suo compagno di squadra McDyess: “Quando l’ho visto cadere ho avuto paura che si fosse fatto davvero male, temevo una frattura, per fortuna è andato tutto bene”. Anche Manu Ginobili ha voluto dire la sua: “Non è uno che fa scenate e quindi siamo rimasti shockati, ma non è grave e potrà tornare presto con noi”.
C’è da dire che i Warriors portano sfortuna a Tim! Infatti il 24 gennaio Duncan dovette lasciare il campo per un iper-estensione del ginocchio sinistro, anche in quel caso ci furono molti spaventi ma poi anche quella volta non si furono conseguenze serie.

L.A Lakers: Bryant difende Bynum
Andrew Bynum (23 anni) sconterà stanotte la seconda partita di squalifica per il flragrant (tipo 2, ndr)commesso a Michael Beasley ma il suo leader, Kobe Bryant (32 anni), gli ha preso le difese dicendo: “Sono fiero di lui! Ha conseguito le sue piaghe (???, ndr) come un uomo e tra l’altro il fallo era duro ma ce ne sono di peggio e non sanzionati a volte”.  La soddisfazione del “Black Mamba” deriva dal fatto che ha notato in Andrew la crescita sia tecnica che di personalità nel pitturato: ” Eì migliorato molto e si fa rispettare in area, questo è molto importante per un giovane centro”.

INFORTUNI
– I Charlotte Bobcats potranno portare a termine il loro obiettivo non dichiarato (non andare ai Playoffs, ndr) in quanto dovranno fare a meno del suo top-scorer Stephen Jackson (32 anni); “Captain Jack” soffre ancora al polso sinistro, ecco le sue parole di frustrazione: “E’ davvero dura e frustrante  non poter essere li fuori con i miei compagni in un momento così cruciale della stagione”. I Bobcats occupano il 9° posto ad Est con lo stesso record dei Milwaukee Bucks (28-41) ed entrambe distano 2 partite piene dagli Indiana Pacers, ottavi.

PLAYERS OF THE WEEK
Eastern Conference: LeBron James (MIA); 29.0 punti (43 @ ATL, 3-1) col 54% dal campo, 5.5 rimbalzi e 4.0 assist.
Western Conference: Kyle Lowry (HOU); 19.3 punti (4-0), 7.3 rimbalzi, 7.3 assist e tripla-doppia (28+11+10) vs UTA.

ALTRE NEWS
Zac Randolph (29 anni) e i Memphis Grizzlies sono vicini ad un accordo per l’estensione del contratto, prevista per altre 4 stagioni.
– Gli Houston Rockets hanno richiamato per la quinta volta l’ala Mike Harris (27 anni) dalla D-League in cambio di Hasheem Thabeet (23 anni) che ci torna per la seconda volta.

APPUNTAMENTI
– Alle 18 venite a trovarci sulla fan-page di Facebook, scoprirete la grande novità dell’anno per NBA-Evolution!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B