West niente Playoffs, Fredette e Duke K.O!

Gli infortuni continuano a rubare la scena NBA con vittime come Mr.doppia-doppia e l’alfiere CP3 a New Orleans, a San Antonio torna l’ottimismo per Duncan mentre McDyess conferma il ritiro a fine stagione. In NCAA parte col botto la Sweet 16 con due attori che lasciano il torneo.


LE PARTITE DELLA NOTTE (24/3/11)

ROOKIE RACE (24/3/11)

Anche se non disputeranno i playoffs visto il record di 17-55, per i Minnesota è arrivata un brutta notizia: Kevin Love (22 anni) rischia non tornare più per il resto della stagione! Il giocatore si è stirato l’inguine e, dalle parole di coach Rambis, con 10 gare ancora di disputare sembra inutile cercare di affrettare i tempi di recupero: “C’è una possibilità che non torni più per il resto della stagione, quando si tratta di inguine e legamenti c’è sempre da essere cauti e visto la nostra situazione preferirei averlo al 100% ad inizio della prossima”. L’infortunio di Love si farà di certo sentire (20.3 punti e 15.4 rimbalzi ad uscita) però potrà consentire al suo sostituto, Anthony Randolph (23 anni), di potersi mettere in mostra e magari riuscire a strappare una firma per l’anno prossimo: Randolph, finito nel dimenticatoio Knicks, dal suo arrivo a Minnesota ha sempre fatto il suo e stanotte ha pure toccato il suo career-high con 31 punti e 12 rimbalzi nel K.O a Dallas

New Orleans: West è K.O
Chi invece si mette le mani nei capelli sono i New Orleans Hornets in quanto l’alfiere e top-scorer della squadra, David West (30 anni),  si è gravemente infortunato stanotte al ginocchio sinistro e non potrà giocare la post-season!L’infortunio è accaduto proprio nei secondi finali (22″) dei tempi regolamentari quando David, in un entrata, si è scontrato in aria con Paul Millsap cadendo male sul ginocchio sinistro. Le radiografie sono risultate negative a fratture o lesioni ma il giocatore non farà più ritorno in campo fino alla prossima stagione: “Quando perdi un giocatore e un compagno come David è davvero devastante per il morale. E’ il nostro go-to-guy e il collante della squadra, sarà dura senza di lui” sono state le parole di Chris Paul.
Questo infortunio, oltre che a provocare un danno nell’immediato agli Hornets, rischia di complicare anche il futuro di West il quale al 99% quest’estate deciderà di uscire dal contratto con la compagine di New Orleans.

INFORTUNI
– Non sono state riscontrare lesioni al polso di Stephen Jackson (31 anni) dei Charlotte Bobcats, la condizione del giocatore verrà valutata giorno per giorno ma molto probabilmente scenderà in campo nelle prossime partite.
Shaquille O’Neal (39 anni), dopo 22 gare di assenza causa infortunio al tendine d’Achille del piede di destro, farà il suo ritorno in campo l’1 aprile nel match ad Atlanta contro gli Hawks.

ALTRE NEWS
– I San Antonio Spurs sono convinti che Tim Duncan (34 anni) farà ritorno in tempo per l’inizio dei Playoffs mentre il suo compagni di squadra Antonio McDyess (36 anni) ha confermato la sua volontà di smettere a fine stagione.
– Rumors rivelano che nel futuro di Doc Rivers potrebbero esserci i Miami Heat ma lui smentisce: “Ora mi interessa andare fino in fondo con i miei ragazzi, del mio futuro poi se ne riparlerà”.
– Il coach di Duke, Mike Krzyzewski, ha detto che non è interessato a sostituire Phil Jackson sulla panchina dei Los Angeles Lakers.
– I Media USA hanno decretato che l’MVP della stagione 2010/11 sarà Derrick Rose (22 anni) dei Chicago Bulls e di solito tendono a prenderci.

Sono iniziate le Sweet 16 della “March Madness” NCAA e i colpi di scena non si sono fatti attendere: nella notte due degli attori principali hanno lasciato la competizione, stiamo parlando di coach Mike Krzyzewski e del bomber di BYU Jimmer Fredette!
Duke è stata superata 93-77 dall’Arizona di un mostruoso Derrick Williams (32 punti), vani sono stati i 28 di Kyle Irving, mentre “Jimmer The Legend” non è riuscito nel colpaccio contro la testa di serie #2 Florida (83-74) malgrado i suoi 32 punti. Chi invece continua la sua marcia e arriva alle Elite 8 è Kemba Walker (36 punti) e la sua UConn che nella notte hanno superato San Diego 74-76, infine Butler continua a sorprendere e dopo aver buttato fuori al 1° turno Pittsburgh, stanotte ha spedito a casa pure Wisconsin (61-54).
Oggi scendono in campo North Carolina Vs Marquette (ore 0:00 diretta ESPN America, canale 214 di SKY) e a seguire alle 2:30 Ohio State Vs Kentucky, in contemporanea anche Kansas Vs Richmond e Florida State Vs Virginia.

F.M.B

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B