Three Kings per 94, Durant va ai Playoffs!

A Miami i “Three Kings” confezionano ben 94 punti (James 33) e vanno tutti e 3 in doppia-doppia nel successo casalingo contro gli Houston Rockets; Rockets che hanno dato filo da torcere per tutto il match grazie alla vena realizzativa di Kevin Martin e Luis Scola (29 e 28 punti), a decidere l’incontro è stato un break di 3-0 a 33″ che ha dato il +6 (121-115) agli Heat ma soprattutto le stoppate di Wade e Anthony nei momenti caldi del match.

Terza sconfitta consecutiva per i San Antonio Spurs che coincide con la seconda sconfitta stagionale contro i Memphis Grizzlies (2-2); a 5’39” Memphis è sul +5 (94-89) con gli Spurs in rimonta e guidati di George Hill (30 punti), ma l’assenza di Duncan si fa sentire e ad approfittarne è il solito Zac Randolph che segna 11 dei suoi 23 punti nel parziale finale di 22-10 pro Grizzlies. Tra l’altro infortunato Manu Ginobili!

I Boston Celtics faticano (e non poco) contro i Minnesota T-Woves dove Kevin Love alla fine non è sceso in campo; giocata chiave del match a 28″ dalla fine quando, sul +3 Celtics (7881), il rimbalzo offensivo di Delonte West ha consentito a Paul Pierce (23 punti) di andare in lunetta per un prezioso +5 (78-83) a 19″.

Ai Kings è servito un tempo supplementare ed il solito Marcus Thornton (32 punti)per vincere a Philadelphia; a 4″ dal termine Beno Udrih, con un 2/2, dava il +3 (97-100) ai suoi ma la tripla di Louis Williams ad 1″ dalla sirena ha mandato tutti al supplementare! Nell’overtime è stato decisivo un break di 5-0 firmato Udrih-Cousins che ha dato il +4 (107-111) a 1’30” dalla fine.

Grazie ai 31 punti di Marvin Williams (tornato nel quintetto base) e ad un eccellente secondo quarto da 21-31, gli Atlanta Hawks hanno vinto a Cleveland contro i Cavaliers.

Gli Oklahoma City Thunder del duo Durant-Westbrook (21 e 28 punti) staccano il biglietto per i Playoffs grazie all’ottima vittoria contro i Portland Trail Blazers dove il career-high di Gerald Wallace (40 punti!) è stato vano; i Blazers arrivano fino al -2 (90-88) poi un rimbalzo offensivo convertito in 2 punti e una stoppata di Kendrick Perkins hanno consentito a Westbrook di mettere in ghiaccio la partita con la tripla del 94-88 a 52″.

David Lee e Monta Ellis chiudono a referto con 70 punti (33 e 37) e guidano alla vittoria i loro Warriors, regalando la sconfitta esterna numero 35 (su 36 giocate) ai Washington Wizards di JaVale McGee (28+18 rimbalzi).

Inarrestabili i Los Angeles Lakers di Kobe Bryant (30 punti) alla 7ima W consecutiva (15esima nelle ultime 16), stavolta loro vittime sono stati i New Orleans Hornets; Lakers che si sono visti rimontare ad inizio 4° periodo (78-72) poi è salito in cattedra Andrew Bynum che ha segnato 7 dei suoi 13 punti nel break di 9-2 che h dato il +13 (87-74) a 5′ dalla fine. Il distacco dagli Spurs è di sole 4 gare adesso…

Chiudiamo con un’importante vittoria fuori casa per i Dallas Mavericks che, vincendo a Phoenix, tengono sempre la scia dei Lakers per il secondo posto ad Ovest (-1 gara); si decide tutto nell’ultimo minuto quando, sull’83-83, Jason Kidd (16 punti) spara la tripla del +3, Channing Frye sbaglia la tripla del pareggio e a 44″ un’altra tripla di Giasione manderà i titoli di coda sull’83-89 Mavs.

Philadelphia 76ers – Sacramento Kings 111-114 OT
PHI: Iguodala 16, Brand 15, Hawes 16 (15 rimb), Meeks 22, Holiday 28
SAC: Garcia 11, Cousins 12, Dalembert 13 (19 rimb), Thornton 32, Udrih 11, Thompson 15 (11 rimb), Evans 10

Cleveland Cavaliers – Atlanta Hawks 83-89
CLE: Gee 10, Hickson 10 (13 rimb), Sessions 13, Davis 19, Gibson 11
ATL: Smith 13 (18 rimb), Horford 20 (10 rimb), Williams 31, Hinrich 13, Teague 10

Miami Heat – Houston Rockets 125-119
MIA: James 33 (10 rimb), Bosh 31 (12 rimb), Wade 30 (11 rimb), Bobby 14
HOU: Budinger 16, Scola 28, Martin 29, Lowry 25

Memphis Grizzlies – San Antonio Spurs 111-104
MEM: Randolph 23 (11 rimb), Gasol 11, Allen 23, Conley 12, Battier 10, Mayo 17
SAS: Jefferson 13, Parker 20, Hill 30, Neal 11

Minnesota Timberwolves – Boston Celtics 82-85
MIN: Beasley 28 (10 rimb), Milicic 15, Ridnour 10, Tolliver 16 (15 rimb)
BOS: Pierce 23, Garnett 13 (13 rimb), Krstic 11, Allen 11

Oklahoma City Thunder – Portland Trail Blazers 99-90
OKC: Durant 21, Ibaka 18, Westbrook 28
POR: Walalce 40, Aldridge 20, Camby 4 (13 rimb)

Golden State Warriors – Washington Wizards 114-104
GSW: Wright 19, Lee 33 (12 rimb), Ellis 37 (13 ass), Curry 10
WAS: Yi 12 (10 rimb), McGeee 28 (18 rimb), Crawford 11, Wall 18 (12 ass), Evans 23

Los Angeles Lakers – New Orleans Hornets 102-84
LAL: Artest 11, Gasol 23 (16 rimb), Bynum 13, Bryant 30
NOH: Landry 24 (10 rimb), Okafor 14 (11 rimb), Paul 10

Italian Job: Belinelli 9 pt (3/9, 1/7 da 3), 1 ass, 1 persa

Phoenix Suns – Dallas Mavericks 83-91
PHX: Gortat 20 (15 rimb), Frye (10 rimb), Dudley 20, Nash 6 (10 ass), Childress 12
DAL: Nowitzki 15, Chandler 16 (18 rimb), Beabois 10, Kidd 16, Terry 16

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B