James super, ma i Cavs si vendicano!

LeBron James torna per la seconda volta a Cleveland (tra l’altro non si è presentato alla presentazione delle squadre, ndr), firma anche stavolta una tripla-doppia (27+10+12) a referto…ma stavolta perde!!! Infatti Cavs guidati da Baron Davis (10 punti) hanno superato gli Heat negli ultimi 7′; parità a quota 83 grazie alla tripla di Mike Bibby (23 punti), poi Miami va in black-out sia offensivo che difensivo subendo un break di 12-0, protagonista del parziale Anthony Parker (20 punti). Brutto colpo per gli Heat che, in caso di vittoria, avrebbero scavalcato i Celtics al 2° posto ad Est, mentre nella stagioen sciagurata di Cleveland questa si va ad aggiungere alle altre due vittorie di lusso (Cletics e Lakers)colte da coach Byron Scott.

Son stati necessari un supplementare e i 39 punti di Kevin Durant ai Thunder per battere i Warriors di Stephen Curry (35 punti); a 13″ dalla sirena dei regolamentari sembrava fatta per gli uomini di Brooks, invece in 7″ prima Williams e poi Curry sparano 2 triple consecutive segnando la parità sul 106-106, Durant ha come sempre l’ultima chance ma niente da fare! L’overtime è combattuto tanto che a 48″ il tabellone luminoso recita 114 pari, Ellis sbaglia il jumper del sorpasso, time-out Thunder, e al rientro Westbrook subisce fallo. Il PG però farà 1/2 per il 115-114 a 11″, ancora una volta è Montino Ellis che si andrà a prendere l’ultimo tiro ma, anche lui come KD nei regolamentari, non troverà fortuna!

Agli Houston Rockets è bastato un ottimo primo quarto da 21-34 per vincere comodamente a New Jersey contro i Nets, devastati in ogni statistica: rimbalzi 56 a 42, assist 30 a 20.

Infine altro successo di misura quello dei Sacramento Kings dell’affermato Marcus Thornton (24 punti e 11 rimbalzi) contro i Phoenix Suns di Steve Nash (13+14 assist); a 1’11” i Kings sono sotto di 1 (109-110), tripla di Thornton per il +2, Frye sbaglia la risposta da 3 e Tyreke Evans dalla lunetta allunga sul +4 (114-110) a 18″ dalla fine, +4 che risulterà decisivo per le sorti del match.

Cleveland Cavaliers – Miami Heat 102-90
CLE: Hickson 21 (12 rimb), Hollins 13, Parker 20, Davis 10, Sessions 11
MIA: James 27 (10 rimb, 12 ass), Bosh 10, Wade 13, Bibby 23

New Jersey Nets – Houston Rockets 87-112
NJN: Vujacic 11, Humphries 6 (13 rimb), Lopez 22, Farmar 12, Uzoh 10
HOU: Budinger 10, Hayes 8 (14 rimb), Martin 20, Lowry 16 (10 ass), Patterson 13, Dragic 13, Hill 11

Oklahoma City Thunder – Golden State Warriors 115-114 OT
OKC: Durant 39, Ibaka 19, Perkins (13 rimb), Westbrook 15, Harden 14
GSW: Lee 24 (15 rimb), Wright 7 (10 rimb), Udoh 12, Curry 35, Allis 20 (11 rimb), Williams 10

Sacramento Kings – Phoenix Suns 116-113
SAC: Cousins 17, Thornton 24 (11 rimb), Udrih 19, Thompson 14 (10 rimb), Evans 11 (10 rimb), Greene 18
PHX: Hill 15, Frye 21, Gortat 17 (11 rimb), Dudley 21, Nash 14 (14 ass), Childress 10

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B