Wall e i suoi modelli, James abdica

Wall dichiara i suoi obiettivi per la prossima stagione mentre si attende di capire la sanzione per l’espulsione di stanotte, Dominique Wilkins attaccato da un fan particolare, ad Anaheim c’è l’Ok per ospitare i Kings, James conferma la sua scelta dell’MVP, mentre Ny pensa al rinnovo di Billups.

LE PARTITE DELLA NOTTE (30/3/11)

Sulla carta John Wall (20 anni) sarebbe il vero R.O.Y 2010/11 in quanto è stato scelto al Draft 2010 ma sfortuna volle che Blake Griffin (22 anni) s’infortunò l’anno scorso saltando tutta la stagione. Wall & Griffin ci hanno regalato uno dei match più belli della stagione con quei 2 overtime thriller dello scorso 23 marzo (W Clippers 127-119) e recentemente il rookie di Washington , nel pre-gara di stanotte contro gli Heat, ha parlato dei suoi obiettivi per la prossima stagione, in primis il tiro proprio come colui che quest’anno punta all’MVP, Derrick Rose: “Il mio obiettivo è quello di migliorare progressivamente al tiro, proprio come lui. Vengo spesso sfidato al tiro, le difese mi concedono diversi metri e io non sempre risco a castigarle” lo stesso problema che ebbe Rose nel 2008 nel suo anno da matricola, problema che è stato ampiamente risolto vedendo i numero di quest’anno, per l’ex Kentucky invece i numeri recitano un 29% da 3 con gli ultimi 8 tentativi non andati a bersaglio, ecco come sta affrontando questa difficoltà: “Mi alleno moltissimo al tiro e già ella scorsa estate ero solito fare sessioni di tiro da diverse posizioni e in diverse modalità. Derrick è stato straordinario ed è un esempio da seguire”.
Infine si è parlata della sua leadership, da molti non ancora vista, e anche in questo campo “The Tractor” ha un esempio da seguire: “Oltre alla parte tecnica ho promesso che nella prossima stagione cercherò di essere un leader migliore, come Kevin Durant dei Thunder, lui al suo arrivo in NBA aveva messo le basi per poi essere quello che a tutti gli effetti è il  leader dei Thunder”. Intanto John dovrà scontrarsi con la probabile sanzione che la Lega gli darà dopo la reazione, e conseguente espulsione, che lo ha vistio protagonista stanotte nel match perso contro gli Heat: “Ho ricevuto una gomitata e sono rimasto calmo, poi alla seconda non ci ho più visto, sono molto deluso da me stesso”.

Miami: LeBron punta Rose, ma…
LeBron James (26 anni) ad inizio stagione aveva dichiarato che per la questione MVP lui guardava dalla sua finestra il suo vicino di casa (Dwyane Wade, ndr) però ultimamente, sempre alla stessa domanda, ha detto che: “Derrick Rose se lo merita! Ha fatto cose straordinarie e contando tutti gli infortuni che i Bulls hanno dovuto fronteggiare e dove sono in classifica, nessuno più di lui se lo merita, sta giocando una pallacanestro di un altro pianeta”

ALTRE NEWS
– L’ex leggenda degli Atlanta Hawks Dominique Wilkins è stata aggredita fuori dalla Philips Arena da un fan speciale; infatti il suo aggressore è un ex arbitro Rashan S. Michel, il quale accusava “The Human Highlight” di dovergli dei soldi. L’ex giocatore è illeso.
– A New York i Knicks stanno iniziando a pensare all’estensione di contratto di Chauncey Billups (34 anni)
– La città di Anaheim ha dato il suo Ok al trasferimento dei Kings da Sacramento, l’arena sarebbe già pronta e si tratterebbe dell’Honda Center.

F.M.B

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B