Brand stringe i denti, Artest Vs STAT

L’ala forte dei Sixers gioca malgrado un brutto infortunio che lo tormenta da un po’, Miami dovrà ancora attendere il ritorno di Haslem, Artest risponde con ironia alla parole di Stoudemire su Gasol, New Jersey rischia di nuovo Williams.

NEWS: LA RABBIA DI JENNINGS, WALKER NIENTE NBA?

Dopo una deludente stagione i Philadelphia 76ers tornano ai Playoffs e lo fanno grazie anche ad un personaggio ritrovato come Elton Brand (32 anni) il quale, con grande sorpresa e sgomento da parte di tutti, sta giocando da più di un mese con una frattura alla mano sinistra! Quella che all’inizio era sembrata una ferita è degradata fino a divenire una frattura, l’ex Clippers non ha voluto dire nulla in merito fino ad oggi perché temeva che, con la notizia del suo handicap, gli avversari lo avrebbero picchiato duramente andando di conseguenza ad aggravare la situazione, l’owner dei Sixers Rod Thorn ha elogiato il suo giocatore: “Certo, gli da ancora fastidio ma questo non gli è da ostacolo durante le partite; la sua energia e la sua voglia devono essere d’esempio per tutti inoltre quest’anno sta disputando una grande stagione”.
Elton in quest’annata viaggia a 14.8 punti e 8.4 rimbalzi ad uscita.

Artest- Stoudemire: “Parla lui…”
Negli scorsi giorni Amar’e Stoudemire (26 anni) aveva speso qualche parole sul suo acerrimo rivale Pau Gasol (anni) dicendo che ancora ad oggi il “Principe Catalano” è troppo soft nell’atteggiamento in campo e che non spaventa più di tanto. Lo spagnolo non si è degnato di rispondere come è nel suo signorile stile, ma il suo compagno do squadra Ron Artest (30 anni) non si è fatto pregare ed ecco la sua risposta al #1 di NY: “Bè, detto da uno che ha posato con le chiappe al vento nella copertina di Sport Illustraded non è male” aggiungendo: “Pau non ha bisogno di essere brutale, compensa tutto col talento che ha e a noi va bene così com’è”, in più anche Lamar Odom (a breve comincerà in USA il suo reality “Khloé & Lamar”, ndr) ha speso due paroline: “Uno che ha una media di 10 rimbalzi è uno soft? Io non penso”.

INFORTUNI
– I Miami Heat, che stanno aspettando con impazienza il ritorno di Udonis Haslem (30 anni), dovranno aspettare ancora e forse anche dopo l’inizio dei Payoffs; nell’ultimo allenamento Udonis ha avuto un indolenzimento del piede sinistro, i medici hanno detto che ha ancora bisogno di cure e che la sua presenza per l’inizio della post-season non è è certa anzi, improbabile.
Deron Williams (26 anni) stanotte ha segnato il tiro della vittoria contro i Pistons ma il dolore al polso è tornato e anche forte, lo staff medico ed Avery Johnson stanno valutando se cercare di recuperalo o di lasciare l’ex Jazz a casa fino alla fine della stagione

 

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B