J.R sui nuovi Nuggets, Wade in forse

Il 6° uomo dei Nuggets parla dei suoi nuovi Nuggets dopo l’addio di Anthony, Wade potrebbe giocare stanotte, Mack e i gemelli Morris pronti per il Draft, New York potrebbe non usufruire di Stoudemire e Billups

LE PARTITE DELLA NOTTE (7/4/11)

I Denver Nuggets e gli Oklahoma City Thunder sono senza dubbio le squadre più pericolose dalla Western Conference e destino ha voluto che al 99% si scontreranno subito al primo turno. Se Sui Thunder non vi erano dubbi sulla pericolosità, sulla compagine del Colorado invece si è rimasti sbalorditi per i super miglioramenti fatti dopo la trade che ha portato Carmelo Anthony (26 anni) a New York; a parlare di questa situazione è stato il giocatore più emblematico, J.R Smith (25 anni): “Adesso siamo più squadra e più uniti in campo, prima la maggior parte degli attacchi era sull’isolamento di un giocatore, adesso la palla gira di più” aggiungendo: “Prima sul referto c’era un giocatore o due che spiccavano per punti, adesso abbiamo più giocatori che possono portarci punti e infatti spesso ci sono più di 3 giocatori in doppia-cifra”.
Smith è senza dubbio l’ago della bilancia per i Nuggets e se non fosse per il suo carattere non sarebbe da escludere una sua candidatura come 6° uomo dell’anno, in questa stagione l’ex New Orleans viaggia a: 12.2 punti, 4.1 rimbalzi e 2.2 assist in 24′ d’impiego.

Miami: Wade in forse
Coach Erik Spoeltra spera di poter avere a disposizione stanotte Dwyane Wade (28 anni), assente lunedì nel K.O interno contro i Milwaukee Bucks; Wade si era infortunato a New Jersey alla coscia destra, le prime diagnosi avevano riportato che si trattava solo di una contusione e che il giocatore doveva solo riposare qualche giorno, poi il dolore ha continuato a tormentare il #3 degli Heat tanto da non farlo giocare l’ultimo match. Stanotte solo prima della partita il giocatore e lo staff medico si consulteranno se scendere in campo. Miami non può più lottare per il 1° posto, ma grazie al K.O di Boston a Chicago, rimane a mezza gara dai verdi per il 2° posto. Un dato statistico ha rivelato che Miami ha un record negativo quando manca uno dei “Three Kings“.

INFORTUNI
– I New York Knicks stanotte potrebbero far riposare stanotte Amar’e Stoudemire (25 anni) e Chauncey Billups (34 anni), usciti malconci dopo la vittoria contro i Sixers che è valso il6° posto ad Est; per l’ex Suns problemi alla caviglia (slogatura9 mentre per lo “Smooth Criminal contusione alla coscia destra.

ALTRE NEWS
– Il PG dei Butler Bulldogs Shelvin Mack (21 anni) e i gemelli dei Kansas Jayhawks Marcus e Markies Morris (21 anni) si sono dichiarati eleggibili per il prossimo Draft.
– Nella scorsa notte la mamma di LeBron James (26 anni) è stata arrestata a Miami con l’accusa di aggressione.

F.M.B

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B