KD piega Kobe, Rose i Magic, super Beli!

All’Amway Arena di Orlando i Chicago Bulls battono in volata i Magic (senza Howard causa squalifica); decisivo il rimbalzo offensivo, a 12″ dalla fine, di Luol Deng dopo l’errore dalla lunetta di Gibson sul 96-98, poi il solito e strepitoso Derrick Rose (39 punti) con un 2/2 ha dato il +4 (96-100) a 9″ e Boozer, sempre dalla line della carità, spegnerà le speranze Magic a 2″ per il 99-102 finale.

Miami spazza via Boston vincendo dopo 3 K.O consecutivi in stagione e prendendosi anche il 2° posto momentaneo ad Est.

Nel terzo big-match della notte gran colpo adegli Oklahoma City Thunder a Hollywood contro i Los Angeles Lakers; partita equilibrata che vede pure i padroni di casa avanti di 5 (93-88) con la tripla di Steve Blake ad inizio 4° periodo, i Thunder trovano il sorpasso con la tripla di Sefolosha sul 104-106 a 3′ dalla fine, la tripla dell’ex Biella apre un terrificante break di 15-0 che ha dato il +14 (105-118) a 14″ dalla sirena. Per i Lakers top-scorer Kobe Bryant con 31 punti con 10/19 dal campo, ma dall’altra parte sempre 31 punti ma con 11/15 per Kevin Durant.
Con questa vittoria i Thunder restano ad una gara sola dai Dallas Mavericks i quali, reduci da una vittoria agevole contro i Phoenix Suns stanotte, hanno impattato a quota 55-25 i giallo-viola al 2° posto!

I Detroit Pistons passano in rimonta a Charlotte grazie ai 24 punti dalla panchina di Rodney Stuckey e ad un 3° periodo da 19-34 che ha consentito agli uomini di Kuester di entrare nell’ultima frazione sul +8 (78-86), poi sarà un 8-0 firmato Gordon-Villanueva a 7’26” a segnare il +11 (85-96).

I Raptors si prendono la loro rivincita nei confronti dei New Jersey Nets superandoli tra le mura amiche grazie ad un eccellente 1° tempo chiuso sul +19 (61-42) con DeMar DeRozan che ha segnato 16 dei suoi 18 punti nei primi 2 quarti.

Ormai sicure della loro presenza ai Playoffs, New Orleans e Memphis giocano un’amichevole che ha visto vincere gli Hornets con il nostro Marco Belinelli top-scorer (18 punti); a segnare il match è stato un break a cavallo tra il 3° e 4° periodo di 28-10 dove Memphis è andata sotto di 26 (97-71).

Carmelo Anthony (34 punti) si prende la sua vendetta sugli Indiana Pacers andando a segnare, a 4″ dalla fine, il jumper del +1 (109-110), Granger anche questa volta ha l’ultima chance ma il suo tiro non troverà fortuna.

Chiudiamo con la vittoria di misura colta dai Sacramento Kings a Golden State contro i Warriors; Udoh accorcia sul -2 (100-102) a 33″ dal termine, poi risposta immediata e determinate di Marcus Thronton (21 punti) per il +4 Kings a 12″, i Warriors sbaglieranno 2 triple consecutive prima di quella di Curry (27 punti) per l’inutile -1 finale.

Orlando Magic – Chicago Bulls 99-102
ORL: Anderson 28 (10 rimb), Richardson 24, Nelson 17 (11 ass)
CHI: Deng 15, Boozer 12, Rose 39, Gibson 9 (11 rimb)

Miami Heat – Boston Celtics 100-77

Charlotte Bobcats – Detroit Pistons 101-112
CHA: Cunningham 10, Diaw 20, Brown 19, Henderson 21, Augustin 14 (14 ass)
DET: Monroe 10, Wilcox 14, Hamilton 11, Maxiell 10, Stuckey 24 (11 ass), Villanueva 20

Toronto Raptors – New Jersey Nets 99-92
TOR: Johnson 18, Evans 5 (15 rimb), Davis 18, DeRozan 18, Bayless 19
NJN: Lopez 35 (11 rimb), Vujacic 19

Italian Job: Bargnani DNP

Memphis Grizzlies – New Orleans Hornets 111-89
MEM: Young 14, Randolph 14, Gasol 16, Mayo 18, Vasquez 13
NOH: Ariza 11, Landry 11, Belinelli 18, Green 11, Jack 10

Italian Job: Belinelli 18 pt (3/3, 4/9, 0/2), 2 rimb, 3 ass, 3 perse

Indiana Pacers – New York Knicks 109-110
IND: Granger 20, Hanbrough 14, Hibbert 19 (10 rimb), Collison 16, Dunleavy 14
NYK: Anthony 34, Sha.Williams 11, Billups 21, Douglas 14

Dallas Mavericks – Phoenix Suns 115-90
DAL: Marion 18 (11 rimb), Nowitzki 19, Chandler 4 (12 rimb), Terry 17, Stojakovic 17, Haywood 5 (11 rimb)
PHX: Gortat 15, Dudley 11, Warrick 11

Golden State Warriors – Sacramento Kings 103-104
GSW: Wright 19, Lee 24 (14 rimb), Udoh 10, Curry 27
SAC: Cousins 15 (13 rimb), Dalembert 5 (14 rimb), Thornton 21, Evans 14, Thompson 14, Udrih 14, Greene 10

Los Angeles Lakers – Oklahoma City Thunder 106-120
LAL: Artest 10, Gasol 26, Bynum 12 (13 rimb), Bryant 31
OKC: Durant 31, Ibaka 15, Westbrook 26, Harden 16

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B