Stoudemire: “I Playoffs li gioco sempre bene!”

La stella dei Knicks promette scintille  nei playoffs, operazione ok per Deron Williams, Walker ha deciso del suo futuro, rescisso l’ultimo fallo tecnico  fischiato a Kobe mentre Shaq dovrebbe tornare per Gara1 secondo le parole del suo GM.

LE PARTITE DELLA NOTTE (11/4/11)

Messo a riposo per precauzione in vista dei Playoffs, Amar’e Stoudemire (28 anni) ha voluto parlare proprio della post-season che i suoi New York Knicks andranno ad affrontare: “Abbiamo raggiunto l’obiettivo, questo era importante. Io nei Playoffs ho sempre giocato alla grande, voglio essere al 100% per quando inizieranno e vogliamo sorprendere tutti”.
I Knicks non avranno un primo turno agevole visto che affronteranno i Boston Celtics che, malgrado le ultime difficoltà, in stagione regolare hanno messo a segno lo sweep (4-0) ai danni della compagine allenata da Mike D’Antoni. Il fatto curioso sono proprio le parole del #1 il quale sostiene che ha SEMPRE giocato alla grande quando contava anche se i numeri gli sono contro: nel 2008 arrivava da una regular-season da 27.6 punti per poi precipitare a 18.9, nel 2009 i Suns non parteciparono alla post-season e nel 2010 da 22.8 scese a 21.2 con però i 42 punti in Gara3 delle Finali di Conference (perse 4-2 Vs LAL).
Stoudemire è stato il primo a risentire dell’arrivo di Carmelo Anthony, tanto che da un’inizio stagione a 5 stelle (10 partite filate a quita 30 punti) dove viaggiava a 30+10 le sue cifre sono scese di mese in mese: 26+8 a gennaio, 24+7 febbraio/marzo e in aprile appena 23+6 ma in sole 3 partite giocate. Contando le difficoltà dei Celtics nle pitturato, l’apporto di STAT diventa fondamentale, vediamo se sarà di parola!

L.A Lakers: tecnico rescisso a Kobe
L’NBA ha rescisso l’ultima fallo tecnico fischiato a Kobe Bryant (32 anni) che sarebbe stato il 15° in stagione; al “Black Mamba” era stato fischiato in merito al diverbio creato da Kendrick Perkins nel K.O interno con i Thunder: su un tiro di Pau Gasol, Perk ha trattenuto di forza Bryant in una morsa, Bryant non ha reagito all’inizio ma dopo che il centro ex Celtics lo continuava a trattenere ha reagito allontanandolo. All’Olympic Tower hanno valutato l’accaduto arrivando alla conclusione che la “reazione” del #24 giallo-viola non era da sancire e che quindi i falli tecnici di Bryant restano 14; un sollievo per Kobe visto che a quota 16 scatta la sospensione.

INFORTUNI
Danny Ainge, GM dei Boston Celtics, ha dichiarato che Shaquille O’Neal (39 anni) sarà a disposizione di coach Doc Rivers per l’inizio dei Playoffs: “Shaq tornerà ad allenarsi giovedì, mi ha detto di sentirsi bene e che è pronto a giocare”

ALTRE NEWS
– Operazione riuscita con successo al polso di Deron Williams (25 anni), per l’ex Jazz è prevista una riabilitazione di 6-8 settimane prima di poter tornare a giocare a basket.
Kemba Walker (20 anni) alla fine ha deciso che intraprenderà l’avventura tra i pro dichiarandosi al prossimo Draft, cosa che invece non farà Perry Jones (19 anni) il quale tornerà con Baylor.
– I Miami Heat alla fine hanno deciso di non mettere sotto contratto il centro Eddy Curry (28 anni).
– Il GM dei Golden State Warriors, Larry Riley, ha dichiarato a “NBA On Yahoo” che Monta Ellis (25 anni) e Stephen Curry (23 anni) saranno anche nella prossima stagione giocatori dei Warriors.

F.M.B

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B