Ginobili pareggia, KD domina, Lakers 1-1

Nella notte in campo solo la Western Conference e la prima notizia è il ritorno di Manu Ginobili (17 punti) che ha contribuito in maniera sensibile alla vittoria Spurs contro i Grizzlies; partita tirata decisa da un mini-break di 4-0 che ha dato, a 1’30” dal termine, il +8 San Antonio (89-81). Negli ultimi 14″ gli ospiti sono tornati sotto con la tripla di Young (89-87) ma George Hill (16 punti) è stato glaciale dalla lunetta per il pareggio nella serie. Questa volta la difesa di Popovich ha limitato la bocca da fuoco di coach Hollins, infatti Zach Randolph ha chiuso con 11 punti e 5/14 dal campo, il ritorno di Ginobili è stato determinate tanto da essere elogiato pure da Shane Battier: “Manu è Manu, si è visto che è tornato”.

Altro pareggio arriva da Hollywood dove i Los Angeles Lakers di Andrew Bynum (17+11 rimbalzi) hanno superato gli Hornets, il tutto con un Kobe Bryant da 11 punti (3/10 dal campo) e ancora uno spento Pau Gasol (8 punti, 2/10 dal campo); stavolta la panchina di Phil Jackson ha dato il suo contributo e, dopo aver chiuso il primo quarto sul 23 pari, Lamar Odom (16 punti) ha trascinato i suoi con un break di 14-2 che ha dato il +12 (45-33) a 2’10” dall’intervallo lungo. Gli Hornets hanno avuto il solito da Chris Paul (20 punti) ma gli exploit di Green, Jack e Gray stavolta non sono arrivati, specialmente del lungo bianco, affossato da Bynum sotto le plance.

Infine niente da fare per Danilo Gallinari (7 punti) e i suoi Nuggets contro gli Oklahoma City Thunder di Kevin Durant (23 punti); ai padroni di casa è bastato un terrificante break di 16-1sul finire di primo periodo, chiuso poi 31-15, per poi amministrare e portarsi avanti 2-0 nella serie; stavolta KD e Westbrook hanno combinato 44 punti ma hanno avuto anche 18 punti da James Harden, in stagione regolare i Nuggets avevano una media di 47 punti segnati nel pitturato contro Oklahoma City, stanotte hanno chiuso con 28 e hanno avuto solo 2 punti da J.R Smith (1/6 dal campo in 6′).

PLAYOFFS 2011: 1° TURNO

Western Conference

San Antonio Spurs – Memphis Grizzlies 93-87 [TIED 1-1]
SAS: Jefferson 16, Duncan 16 (10 rimb), Ginobili 17, Parker 12, Hill 16
MEM: Young 17, Randolph 11, Gasol 12 (17 rimb), Allen 15, Conley 13

Oklahoma City Thunder – Denver Nuggets 106-89 [OKC 2-0]
OKC: Durant 23, Ibaka 12 (12 rimb), Westbrook 21, Collison 10, Harden 18
DEN: Nene 16, Lawson 20, Felton 16, Harrington 15

Italian Job: Gallinari 7 pt (2/5, 1/3, 0/2), 3 rimb, 1 ass, 2 rec, 2 perse

Los Angeles Lakers – New Orleans Hornets [TIED 1-1]
LAL: Artest 15, Bynum 17 (11 rimb), Bryant 11, Odom 16
NOH: Ariza 22, Landry 12, Paul 20

Italian Job: Belinelli 4 pt (2/6, 0/3 da 3), 1 rimb, 1 ass, 1 rec, 3 perse

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B