D’Antoni contro Rajon, Rose e Bryant ok

L’ala dei Grizzlies accusa l’argentino di non aver nessun acciacco fisico, D’Antoni provoca il PG dei Celtics dopo l’eliminazione, Rose si sottoporrà a delle radiografie mentre per Bryant lieve slogatura alla caviglia sinistra.

LE PARTITE DELLA NOTTE (24/4/11)

PLAYOFF 2011: 1 TURNO

Inutile dire quanto i New York Knicks siano frustrati per la recente eliminazione dai Playoffs, un 4-0 pesante da digerire dopo gli spaventi fatti passare ai Celtics nelle prime due gare e Mike D’Antoni si è lasciato andare ad una accusa contro il PG dei verdi, Rajon Rondo (25 anni), il mattatore della serie: “Vorrei tanto vederlo giocare a Minnesota, poi vediamo se riesce a fare quello che fa con Boston..” resosi conto di esser andato oltre le righe, l’ex coach dei Suns ha subito rimediato dicendo: “Comunque resta un gran bel giocatore”. D’Antoni non è l’unico ad aver pensato che RR lontano dal Massachusetts possa essere un giocatore meno incisivo e meno spettacolare, però è anche vero che contro una difesa come quella dei Knicks, molti PG quest’anno si sono tolte molte soddisfazioni, chiedere a Brandon Jennings.

Memphis: Allen sul gomito di Ginobili
I Memphis Grizzlies, contro ogni previsione, stanno guidando la serie per 2-1 contro i San Antonio Spurs e uno dei protagonisti delle vittorie, Tony Allen (29 anni), ci è andato giù pesante contro Manu Ginobili (33 anni): “Abbiamo avuto scontri fisici pesanti in queste gare, se un mio giocatore fosse realmente infortunato non farebbe quello che fa lui” , Chris Mannix di Sport Illustraded allora ha chiesto all’ex Celtics cosa pensava di questa situazione e dell’infortunio di Ginobili, risposta singolare: “Infortunato? Si, per gli uccelli”.
Allen in questi Playoffs viaggia a 8.0 punti, 2.30 rimbalzi e 2.7 assist, stanotte al FedEx Forum di Memphis andrà in scena Gara4.

INFORTUNI
Derrick Rose (22 anni) è stato recentemente visto camminare con uno stivale protettivo al piede sinistro, si attende in queste ore l’esito delle risonanze magnetiche a cui il leader dei Bulls si è sottoposto nella giornata di ieri, Tom Thibodeau però ha rassicurato tutto l’ambiente: “Ho parlato col trainer (Fred Tedeschi, ndr) il quale mi ha detto che non è nulla di grave e quindi non c’è da preoccuparsi”.
– Nessun problema anche per Kobe Bryant (32 anni), il quale è caduto sopra la sua caviglia sinistra procurandosi una live slogatura: “Non è passato molto tempo da quando mi sono infortunato a Dallas, quindi è logico che faccia male, ma non penso vi siano complicazioni”. Bryant è uscito dagli spogliatoi in stampelle.

ALTRE NEWS
– Il coach dei New Orleans Hornets Monty Williams ha ufficialmente chiesto spiegazioni all’NBA in merito di alcuni fischi arbitrali non ricevuti; il coach vuole sapere perché ai lunghi dei Lakers non vengano mai fischiati 3 secondi e perché non vengano punti quando vanno a rimbalzo offensivo, per Williams non sono stati fischiati molti falli offensivi.

 

 

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B