Coach Of The Year: Tom Thibodeau

Tom Thibodeau (53 anni) ha vinto il premio come “coach of the year” alla prima stagione da capo allenatore, una cosa inedita e incredibile se si pensa che Thibodeau un anno fa allenava solo la difesa ai Boston Celtics.
Tutti ci aspettavamo una grande stagione dei Chicago Bulls, sia per i buoni acquisti fatti in estate e sia per aver affidato la squadra all’ex defensive coach di Boston, ma nessuno poteva arrivare a credere che i Bulls ottenessero il miglior record della lega (62-20).
La panchina d’oro non può essere che dato a lui, grande maestro della difesa in quei Boston Celtics dove nel 2008 hanno vinto il titolo grazie alla marcatura su Kobe Bryant e sono andati vicini a farlo l’anno scorso, non si accontentava più di allenare solo la difesa, voleva una squadra tutta sua, e quale miglior squadra di questi Chicago Bulls, atletici, fisici e anche parecchio tecnici. Dopo un inizio dovuto al rodaggio della squadra, i tori hanno iniziato una serie di risultati positivi, che li ha lanciati definitivamente verso la prima posizione ad Est, per poi estirpare all’ultima giornata il primo posto nella lega ai San Antonio Spurs.
I meriti sono soprattutto di Tom dove è riuscito nell’impresa, prima di tutto, in una squadra quasi nuova, a creare un’ importante intesa tra i giocatori e poi di abbinare alle scorribande offensive di Derrick Rose, buonissimi giochi offensivi perfettamente adattati agli interpreti che ha disposizione.
Dopo la grande stagione regolare, vorrà come tutti i suoi giocatori cercare di stupire anche ai playoffs, se arriveranno fino in fondo avrà sempre il fattore campo a favore, certamente non sarà semplice, ma contro le sue armi tattile mai scommettere, gli Heat e la sua ex squadra sono avvisate…

AND THE WINNER IS…

N.P

Nico P

Nico P

Appassionato di ogni tipo di sport, con il basket a svettare nella sua classifica, tifo Lakers e Broncos con la preferenza sempre verso la squadra più debole. Nickname: Nico P