Rivers recupera Rondo, Jackson saluta

Boston potrà usufruire di Rondo dopo l’infortunio di G3, Kupchak ufficializza il ritiro del coach Zen, Iguodala e Philadelphia vicini al divorzio con i Clippers pronti dietro l’angolo, Bosh e il suo nervosismo, gli arbitri ammettono l’errore in G4.

LE PARTITE DELLA NOTTE (8/5/11)

PLAYOFFS 2011. SEMIFINALI DI CONFERENCE

Doc Rivers è certo che per la Gara4 delle semifinali di conference contro i Miami Heat potrà avere sia Delonte West (27 anni) che Rajon Rondo (25 anni); entrambi i giocatori erano usciti malconci dopo la vittoria in Gara3, specialmente il #9.
Rajon ha subito una lussazione del gomito sinistro durante il 3° quarto dell’ultima gara, malgrado la brutta botta il PG ex Kentucky è tornato in campo e ha guidato al successo i Celtics, nel dopo-gara però il dolore è emerso e Rivers ha commentato così: “Gli fa molto male, mi spiace vederlo così. Il gonfiore c’è ed è come ce lo aspettavamo, attendiamo le radiografie per capire la situazione”. Le radiografie a cui RR si è sottoposto hanno dato esito negativo non evidenziando serie lesioni al gomito, la decisione se giocare o no la Gara4 dipenderà da un consulto tra giocatore e staff medico ma RIvers non ha dubbi: “Se se la sente di giocare, gioca! Sappiamo la sua importanza e il contributo che può dare soprattutto in questo momento”. I Miami Heat guidano la serie per 2-1, stanotte la Gara4.

L.A Lakers: Jackson non torenrà più
Phil Jackson è arrivato al capolinea, se vi fossero ancora dubbi o speranze di vedere il coach Zen ancora sulla panchina giallo-viola, quelle sono state spente dal GM Lakers, Mithc Kupchak, il quale a ESPN Los Angeles ha dichiarato: “Penso sia la fine.Ci siamo seduti a parlare e non ho avuto nessuna sensazione che lui volesse continuare” poi nel dopo-gara: “Ci siamo parlati brevemente, l’ho ringraziato per quello che ci ha dato e che è stato un vero onore lavorare con lui. E’ diverso da tutti i suoi colleghi basti vedere le ore che dedica al suo lavoro, ma gli anelli che ha la dicono tutta su che allenatore è”. In 20 stagioni NBA, Phil Jackson ha conquistato 11 anelli.

ALTRE NEWS
– A Philadelphia si stanno muovendo per trovare una soluzione con Andre Iguodala (27 anni), il giocatore non ha chiesto di essere ceduto ma è evidente che la franchigia vuole puntare su un gruppo solido e giovane: “Voglio solo giocare e avere i miei spazi ha detto A.I2, i Los Angeles Clippers sarebbero pronti ad offrire Chris Kaman (29 anni).
– L’arbitro Bennet Salvatore ha ammesso di aver sbagliato a non chiamare un fallo ai danni di Derrick Rose nella Gara4 di stanotte; il misfatto è accaduto a 2’27” con gli Hawks sul +6 (90-84), l’MVP avrebbe subito un fallo mentre tirava da 3 e l’arbitro non ha chiamato il fallo. Nel post-gara Thibodeau ha evidenziato questo accaduto dicendo che è stato abbastanza pesante nell’economia della partita.
Chris Bosh (27 anni) ha chiuso la Gara3 contro Boston con 6 punti (1/6 dal campo), a giustificare questa brutta prestazione l’ex Raptors ha ammesso: “Le emozioni hanno avuto il sopravvento dall’inizio del match e mi hanno condizionato, non deve più succedere”.

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B