Gasol ammette le sue difficoltà

Il lungo spagnolo dichiarai suoi problemi in questa stagione, la mamma di Shaq ci crede ancora, James felice per Cleveland e consiglia un giocatore, Nash resta a Phoenix e Perkins attacca Dallas.

PLAYOFFS 2011: FINALI DI CONFERENCE

DRAFT LOTTERY!

E’ stata un’annata molto dura e complicata per Pau Gasol (29 anni), lo spagnolo ha disputato una stagioni di alti e bassi con quest’ultimi in maggior evidenza, le sue cifre dicono 18.8 punti e 10.2 rimbalzi in regular-season e di 13.1 punti e 7.8 rimbalzi nei Playoffs.
Subito dopo l’eliminazione per mano dei Dallas Mavericks (4-0), i media si sono scatenati attaccando prima l’atteggiamento troppo “soft” del giocatore e poi narrando dei presunti problemi personali che lo hanno colpito; Kobe Bryant (32 anni) è stato il primo a difendere il compagno di squadra confermando che le malelingue  sul rapporto delle due mogli fossero false, l’ex Grizzlies a marca.com ha dichiarato: “Mi hanno detto che sono un facile bersaglio perché sono educato e gentile e quindi è facile darmi contro. Io sono una persona educata, gentile e che rispetta le persone non posso farci niente” e sulla sua vita privata ammette: “Le bugie che sono state dette sulla mia vita privata mi hanno ferito molto” confermando l’emotività del catalano. Sul futuro di Pau si è scritto di tutto ma molto probabilmente, a meno di lock-out che in automatico vedrebbe Gasol tornare alla casa madre (Barcellona, ndr), il #16 vestirà ancora la casacca giallo-viola.

Oklahoma City: Perkins Vs Chandler
Dopo la faida instaurata con Zach Randolph nelle semifinali di conference, Kendrick Perkins (24 anni) non ha perso tempo nel crearne un’altra con Tyson Chandler (28 anni) dei Dallas Mavericks: “Lui non mi piace, io non gli piaccio, mi danno sempre del giocatore sporco e poco corretto…lui non è da meno se non peggio” i due hanno avuto un momenti di tensione in Gara1 tanto da costare ad entrambi un doppio fallo tecnico, il centro dei Mavs ha subito replicato: “Abbiamo avuto tensioni, io non mi preoccupo di lui”.

ALTRE NEWS
LeBron James (26 anni) si è detto molto contento per le scelte vinte alla Draft Lottery da parte di Cleveland e, alla domanda su chi punterebbe lui alla prima scelta, LBJ non ha avuto dubbi: “Io andrei subito su Kyrie Irving!”
– La mamma di Shaquille O’Neal (39 anni), la signora Lucille, ha smentito le voci che davano il figlio sull’orlo del tramonto dicendo che al via della prossima stagione lui ci sarà: “Ha una grane passione per il basket, non credo mollerà, soprattutto per come è finita questa stagione”, ma ancora a Boston?
Steve Nash (37 anni) ha ribadito per l’ennesima volta  che lui non lascerà l’Arizona: “Non mi interessano i rumors, io penso solo a giocare per i Suns nella prossima stagione, del resto non mi interessa”

APPUNTAMENTI
Non perdetevi domani, ore 12 ca, lo speciale sulla situazione economica delle diverse franchigie NBA!

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA.
Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12.

Nickname: F.M.B