KD sconsolato per G4, Brown-Lakers?

La stella dei Thunder parla dell’ultima azione dei regolamentari di Gara4, Artest fa le previsioni sul lock.out mentre a L.A un coach prevale su tutti, la Lega denunciata dall’associazione giocatori, Bargnani parla del suo futuro.

PLAYOFFS 2011: FINALI DI CONFERENCE

Gli Oklahoma City Thunder sono ad una gara dall’abbandonare questi Playoffs che li hanno visti protagonisti, fatali sono stati i due K.O consecutivi tra le mura amiche specialmente quello in Gara4 arrivato al supplementare; eppure i Thunder hanno avuto con Kevin Durant (21 anni) l’occasione di vincere sulla sirena dei regolamentari: KD ha ricevuto palla e senza pensarci ha sparato da distanza davvero siderale (2 metri dalla linea da 3) la tripla della possibile vittoria, il suo tentativo è stato stoppato da Shawn Marion portando la sfida all’overtime poi vinto da Dallas.
Durant ha chiuso con 29 punti con 14 dei quali tutti nel 1° quarto, i Thunder hanno sciupato 15 punti di vantaggio negli ultimi 5′, ecco le parole della giovane stella: “Non sapevo che altro fare (riferito al tiro finale, ndr)”  poi, con tono deluso e frustrato e pugno sulla tempia, ha aggiunto: “Non volevo consentire alla loro difesa di recuperarci l’ennesimo pallone. Sapete, se situazioni con l’ultimo tiro disponibile sono le mie, stavolta non sono riuscito a fare la differenza”. Il prodotto di Texas si prende le sue responsabilità mentre non si è ancora sentito il suo compagno Russel Westbrook (22 anni) che in questi Playoffs ha fatto un po’ troppe volte il buono e cattivo tempo, sulla nostra fan-page di Facebook vi abbiamo lanciato un quesito: la premiata ditta Durant-Westbrook durerà? Diteci la vostra se volete.

L.A Lakers: Artest sul Lock-out, Brown in pole?
Recentemente Ron Artest (30 anni) ha voluto dire la sua in merito all’imminente e probabile lock-out che colpirà la Lega, ecco la sua opinione: “Si, penso che sarà inevitabile ma allo stesso tempo penso che non durerà a lungo, la prossima stagione ci sarà l’NBA, magari con qualche mese in meno”, sul suo futuro non ci sono rumors che lo danno lontano dalla città degli angeli mentre sono sempre di più quelli che danno coach Mike Brown sulla panchina giallo-viola; tra l’ex coach dei Cavaliers e la dirigenza Lakers i contatti si sono moltiplicati e nelle ultime chiamate le parti sembrano essersi seriamente avvicinate. Si mormora che, sin dall’esonero da Cleveland della scorsa stagione, la compagine di L.A stesse sondando l’opzione per sostituire Phil Jackson.

ALTRE NEWS
– Sempre in tema di lock-out, il sindacato dei giocatori NBA ha denunciato la Lega per esserci comportata in modo sleale sul nuovo accordo di contrattazione collettiva.
Roy Hibbert (24 anni) degli Indiana Pacers ha dichiarato che se si dovesse fermare la Lega lui si darà allo “Slam Ball” o al “Dodge Ball”
Andrea Bargnani (25 anni) ha dichiarato al microfoni di SKY Sport che gradirebbe restare a Toronto ma che l’idea di cambiare squadra non gli dispiacerebbe: “Mi piacerebbe giocare in una città con un bel clima e dove possa esprimere il mio gioco”.
– I New York Knicks hanno smentito l’interesse verso il centro dei Memphis Grizzlies Marc Gasol (26 anni).

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B