Shaq si ritira!!!

Dopo 19 anni passati a tirar giù i ferri dell’NBA Shaquille O’Neal ha annunciato il suo ritiro dall’attività agonistica. L’ultimo infortunio al polpaccio della gamba destra lo ha prima messo K.O fisicamente e poi moralmente in quanto i Celtics non intendono prolungare il contratto all’ex lungo degli Orlando Magic, contando anche l’età (39 anni) il mercato per lo “Shamrock” è praticamente nullo.
Shaq ha voluto dire addio alla pallacanestro a modo suo, pubblicando sulla sua pagina di Twitter un video di appena 10″ dove dice chiaramente: “Ci siamo ragazzi, dopo 19 anni è giunto il momento di dirvi addio, grazie, vi voglio bene!”.
Dunque si ritira probabilmente il centro più dominante della storia della pallacanestro mondiale, lo fa portandosi con se ben 4 anelli (il Three Peath con i Lakers dal 1999 al 2002 e quello giunto nel 2006 con i Miami Heat) e un trofeo di MVP (1999/00).
O’Neal è arrivato nei pro al Draft del 1992 come prima scelta assoluta vestendo subito la maglia degli Orlando Magic, dopo la compagine della Florida il “Big Aristotele” si è trasferito ad Hollywood nella stagione 1996/97. Il matrimonio con i Lakers è durato fino al K.O nelle Finals 2004 per mano dei Detroit Pistons, da quel momento “The Diesel” ha vestito le maglie di: Miami Heat (2004 al 2008), Phoenix Suns (2008/09), Cleveland Cavaliers (2009/01) e infine Boston Celtics.
La sua stagione migliore, statisticamente parlando, rimane quella dell’MVP chiusa con 29.7 punti, 13.6 rimbalzi, 3.8 assist e 3.0 stoppate; attualmente si trova al 5° posto della classifica marcatori d’ogni epoca con 28,596 punti.
Sicuramente il mito di O’Neal non sparirà, quindi prepariamoci a vederlo ospite  come “opinionista” in qualche emittente televisiva, da parte nostra e da tutti gli amanti/appassionati di questo mondo:

Grazie Shaq!

Clicca qui per il video dell’annuncio

F.M.B

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B