Iguodala per Ellis? Si può! Parla Iverson

I Warriors e i Sixers trattano per uno scambio tra i due leader, Haywood ancora in forse per Gara4, Ray Allen resta a Boston ancora un anno e Iverson parla del suo crack col Besiktas.

NEWS: TERRY FA AUTOCRITICA, STEVENSON SU WADE

NBA FINALS 2011

I Philadelphia 76ers e i Golden State Warriors stanno trattando seriamente l’idea di una trade tra i due leader; infatti sia Andre Iguodala (25 anni) e Monta Ellis (25 anni) sono disponibili sul mercato ed entrambi andrebbero a genio per le due franchigie interessate. Iguodala sarebbe la spalla ideale per Stephen Curry e darebbe un impatto assai rilevante a tutto campo specie in difesa grazie alla sua versatilità, dal canto suo Ellis porterebbe a Philly quei punti che sono mancati nella scorsa stagione affermandosi come primo terminale, l’anno scorso chiuse con 24.1 punti toccando per tre volte quota 40 punti.
I due interessati non sono, per contratto, free-agent: “Iguo Air” ha un contratto che lo legherebbe fino al giugno 2013 con un’opzione da $15 milioni per la stagione 2013/14, stesso discorso per la guardia dei Warriors con la differenza che la sua opzione per la stagione 2013/14 è di $11 milioni. Golden State già nella dead-line di febbraio aveva il #9 dei Sixers nel suo radar ma non si fece nulla, il presidente dei Sixer, Rod Thorn, ha voluto sorvolare l’argomento: “Ho parlato con 20 squadre e di diverse cose, posso solo dirvi che non ci sarà nulla di imminente”.

Iverson: tradito dal fisico ma vorrei…
Nel giorno del suo compleanno (36 anni) Allen Iverson ha voluto parlare alla rivista “SLAM” di cosa non è andato in Turchia nell’avventura col Besiktas Cola Turka: “E’ stata dura, pensavo che fosse un infortunio (calcificazione polpaccio destro, ndr) che sarebbe passato velocemente, invece ebbi una brutta ricaduta e dovetti cedere, peccato” poi sulla breve esperienza: “E’ stato davvero bello! Ho giocato in arene piccole ma calorosissime, i tifosi turchi sono davvero passionali e li ringrazio per gli applausi che mi riservano” sulle Finals visto che nella scorsa estate il nome di Iverson era stato accostato più volte a quello dei Miami Heat: “E’ difficile vederle, darei tutto per poter essere li in campo” poi conclude con i ringraziamenti e un solo desiderio: “L’importante è che i miei tifosi, la mia famiglia e i miei amici siano orgogliosi di me per quello che ho fatto nel bene…Vorrei tanto ritirarmi giocando ancora un match in NBA, se ci fosse una possibilità”.

Dallas: Haywood in forse
Malgrado una tecnica rozza e un carattere molto rivedibile, l’assenza di Brendan Haywood (30 anni) in Gara3 si è fatta sentire in quanto non c’era un vero e proprio cambio del generoso Tyson Chandler (28 anni), stanotte alle 3:00 (diretta SKY Sport 2) andrà in scena la delicata Gara4 e le condizioni del centro ex Wizards non sono migliorate; il giocatore è ancora nella lista di quelli “in forse” e il dolore non si è pacato.

ALTRE NEWS
Ray Allen (34 anni) ha esercitato l’opzione che lo legherebbe ai Boston Celtics per la stagione 2011/12.

F.M.B

Una vita passata nello sport specialmente nel mondo della pallacanestro, praticamente appassionato di tutti gli sport con una predilezione per quelli Made In USA. Non ho una squadra NBA preferita, tendo a simpatizzare quelli snobbati/odiati dalla comunità o i casi patologici, in NFL invece vi basti sapere TB12. Nickname: F.M.B